ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

mercoledì, 2 novembre, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/11/02/rubano-cellulari-al-bar-scoperti-dai-carabinieri/

Mediavideo Antenna3

Rubano cellulari al bar, scoperti dai carabinieri

di  Redazione web

A Pontremoli una coppia di ladri sfrutta il relax dopo i festeggiamenti di halloween.

Hanno approfittato di un momento di distrazione a colazione per rubare due smartphone al bar e filarsela. Le vittime stavano mangiando qualcosa dopo la serata di Halloween e quando si sono accorti che i loro cellulari erano spariti hanno avvisato i carabinieri.

Nonostante la destrezza nel furto, i ladri imprudentemente non hanno notato le telecamere di sicurezza. Grazie al sistema di videosorveglianza presente nel locale i due malfattori venivano individuati e successivamente intercettati dai militari operanti all’esterno del locale. Non c’è voluto molto per farli confessare, una volta messi di fronte all’evidenza del reato. Si trattava di una coppia di giovanissimi cittadini rumeni, lui era pregiudicato. La ragazza, dopo la confessione, ha tirato fuori dal proprio reggiseno  i due cellulari, che venivano restituiti ai proprietari. La coppia è stata deferita in stato di libertà.

ore: 15:37 | 

comments powered by Disqus