ore:  13:43 | Vento e mareggiate, codice giallo fino al 5 dicembre. Possibili nevicate in montagna

ore:  15:52 | Maltempo, codice giallo per vento dalla mezzanotte di lunedì per 24 ore

ore:  15:59 | Codice giallo esteso fino alla mattinata di lunedì 15 novembre, in arrivo vento e mareggiate

ore:  12:57 | aggiornamento Allerta Giallo per Rischio idrogeologico, idraulico reticolo minore e Temporali Forti dalle ore 18:00 di sabato 13 novembre fino alle ore 23.59 di Domenica 14 novembre.

ore:  10:05 | allerta codice Giallo per rischio idrogeologico e Temporali Forti, dalle ore 18.00 fino alle ore 23:59 di Sabato 13 Novembre 2021.

martedì, 25 ottobre, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/10/25/molesta-ragazzina-sul-bus-inseguito-dai-passeggeri-infastidisce-una-giovane-studentessa-poi-scende-del-pullman-e-riesce-a-fuggire/

Mediavideo Antenna3

Molesta ragazzina sul bus, inseguito dai passeggeri Infastidisce una giovane studentessa, poi scende del pullman e riesce a fuggire

di  Redazione web

Il tam tam è partito sulla pagina Facebook Sei di Massa se… e ha portato alla luce un episodio odioso, accaduto ieri mattina su un pullman. Alle ore 7:45, mentre il bus viaggiava in direzione Massa, un uomo sulla trentina si è toccato i genitali davanti a una ragazzina che si stava recando a scuola. Un chiaro invito sessuale. La giovane appena ha visto quella scena si è allontanata spaventata e tremante ha chiesto aiuto agli altri passeggeri. A questo punto l’uomo ha schiacciato la prenotazione della fermata, che si trovava a pochi metri. Ed è riuscito a scendere un attimo prima che sul pullman si accorgessero di quello che era avvenuto. Un paio di uomini sono scesi per cercare di bloccarlo, ma ormai il maniaco era riuscito a dileguarsi. La ragazzina invece tremava ancora e non aveva voglia di parlare dell’accaduto. Nessuno però ha avvisato le forze dell’ordine. Almeno fino a quando la notizia non ha cominciato a essere pubblica sul social network.

Così è partita la caccia all’uomo, a questo maniaco del bus. Ma è ancora presto per riuscire a identificarlo. Nei prossimi giorni verranno acquisite immagini riprese dalle telecamere che si trovano nel tragitto della corriera che la ragazzina prende tutte le mattine per raggiungere il suo istituto scolastico. Al momento a lei non è stato chiesto nulla, ma non è escluso che venga contattata nelle prossime ore per descrivere l’uomo. E la stessa cosa verrà chiesta all’autista del pullman. Il timore è che il trentenne possa rifare la stessa cosa, magari dopo che ha fatto passare qualche giorno per essere sicuro di non avere il fiato sul collo di polizia e carabinieri.

Comunque il pullman ha terminato regolarmente la corsa e la ragazzina ha raggiunto la scuola e ha seguito le lezioni. Raccontando alle compagne quello che le era capitato.

il tirreno

ore: 20:33 | 

comments powered by Disqus