ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

ore:  16:10 | Allerta meteo ‘gialla’ prorogata per tutto domani, lunedì 4 gennaio

ore:  13:13 | Emessa aggiornamento allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Domenica 03.01.2021

lunedì, 17 ottobre, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/10/17/allerta-codice-giallo-rischio-temporali-per-martedi-17-ottobre/

Mediavideo Antenna3

Allerta codice GIALLO – RISCHIO TEMPORALI PER MARTEDI 18 OTTOBRE

di  Redazione web

FENOMENI PREVISTI
Oggi, lunedì, temporanee condizioni di alta pressione. Domani, martedì, una perturbazione pilotata da un modesto
minimo sul G. Ligure interesserà anche la Toscana con precipitazioni anche a carattere temporalesco.
PIOGGIA: Oggi, lunedì, nulla da segnalare. Domani, martedì, precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio già nel
corso delle ore notturne su gran parte della regione. Tra la seconda parte della mattinata e il pomeriggio le precipitazioni
potranno assumere anche carattere temporalesco, con fenomeni più probabili e frequenti sulle zone centro-settentrionali.
Generale miglioramento in serata salvo residui rovesci in prossimità della costa centro-meridionale.
Cumulati medi previsti non significativi, massimi fino a localmente elevati.
TEMPORALI:Oggi, lunedì, nulla da segnalare. Tra la seconda parte della mattinata e il pomeriggio di domani, martedì, possibili temporali, anche di forte intensità ed associati a forti colpi di vento e locali grandinate. Fenomeni più probabili sul centro-nord della regione, in particolare in prossimità della costa.

ore: 16:19 | 

comments powered by Disqus