ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

lunedì, 19 settembre, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/09/19/il-comune-ha-commemorato-la-strage-di-bergiola-foscalina-grande-partecipazione-di-autorita-e-studenti/

Mediavideo Antenna3

Il Comune ha commemorato la strage di Bergiola Foscalina, grande partecipazione di Autorità e studenti

di  Redazione web

Grande partecipazione alla cerimonia commemorativa del 72° anniversario della strage di Bergiola Foscalina, organizzata dal Comune, con il patrocinio della Provincia di Massa – Carrara e l’adesione delle Associazioni Partigiane, d’Arma e Civili.

Dopo la deposizione di corone al Sacrario all’interno del cimitero del Paese, il Cappellano Militare della Guardia di Finanza Don Massimo Ammazzini e il Parroco di Bergiola Foscalina Don Massimo Nocchi hanno celebrato la Santa Messa. Al termine i saluti del Sindaco Angelo Zubbani, del Prefetto Giovanna Menghini, che nel rendere omaggio ai caduti ha esaltato il carattere fiero della gente apuana e del Generale di Brigata Michele Carbone Comandante Regionale Toscana della Guardia di Finanza.

Il Vice Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Senatore Riccardo Nencini nell’orazione ufficiale si è rivolto in particolare agli studenti delle scuole, rappresentati dagli allievi dell’Istituto Comprensivo Carrara e Paesi a Monte, accompagnati dalle insegnanti: alle nuove generazioni è affidato l’importante compito di mantenere viva la memoria di queste tragiche vicende, dove donne, uomini e bambini persero la vita per la riconquista e la salvaguardia della libertà. Il valore della libertà è stato l’elemento centrale dell’intervento di Nencini, che ha invitato i giovani a vigilare costantemente affinché non venga mai messa in pericolo. Il Senatore Nencini si è poi soffermato sulla Lotta di Liberazione in Italia e in Toscana, esaltando il ruolo di quanti hanno combattuto dalla parte giusta e ricordando il fondamentale apporto delle donne che, oltre a supportare gli uomini in combattimento, avevano la responsabilità di mandare avanti le famiglie.

La cerimonia si è conclusa con la deposizione di corone alla lapide che ricorda la strage della popolazione civile e il sacrificio del Maresciallo Maggiore Vincenzo Giudice, alla presenza di una rappresentanza della Guardia di Finanza di Massa – Carrara con un picchetto d’onore.

L’iniziativa commemorativa ha voluto tenere viva la memoria dei fatti accaduti il 16 settembre 1944, quando reparti delle SS e delle Brigate Nere radunarono gli abitanti inermi di Bergiola Foscalina: uomini, donne e bambini caddero sotto le raffiche di mitragliatore, mentre le abitazioni furono devastate dal lancio di bombe. I nazifascisti rastrellarono tutto il paese, devastandolo e incendiandolo casa per casa: le persone che non furono trucidate sul posto, furono radunate nella scuola, dove fu concluso il massacro. Alla scuola fu appiccato il fuoco e i sopravvissuti furono bruciati vivi con i lanciafiamme.  Le vittime accertate furono 61: tra questi cadde, con la moglie e i due figli, il Maresciallo Maggiore della Guardia di Finanza Vincenzo Giudice, ucciso nell’estremo tentativo di salvare gli abitanti del paese dal massacro.

ore: 17:57 | 

comments powered by Disqus