ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

venerdì, 12 agosto, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/08/12/soldi-alla-endemol-per-la-fiction-a-carrara-la-replica-di-zubbani/

Mediavideo Antenna3

SOLDI ALLA ENDEMOL PER LA FICTION A CARRARA. LA REPLICA DI ZUBBANI

di  Redazione web

«La somma riconosciuta a Endemol Shine Italy per la fiction “Sacrificio d’amore” non è un contributo alle spese di produzione ma una vera compartecipazione del Comune alle spese sostenute per le riprese in esterna svoltesi in città. Abbiamo voluto così riconoscere il forte carattere promozionale di questa attività»: lo scrive il sindaco di Carrara Angelo Zubbani in risposta alle polemiche sollevate dalla notizia che la sua amministrazione ha corrisposto 30 mila euro alla casa di produzione per la fiction girata a Carrara. «Non è cosa scontata che gli esterni di una produzione televisiva o cinematografica avvengano nella località dove la storia è ambientata: averle portate in città e far sì che la stessa sia effettivamente riconoscibile e identificabile attraverso luoghi e scorci tra i più significativi, che per 22 prime serate conosceranno la ribalta televisiva, è stato valutato un ottimo investimento di valorizzazione del territorio» insiste il primo cittadino, citando il caso eclatante dalla chiesa di Sant’Eufemia di Spoleto, location di don Matteo dove è stato messo a pagamento l’ingresso per i tantissimi visitatori.

«Si ritiene che l’investimento fatto, che è andato a totale beneficio delle attività ricettive e commerciali locali, porterà vantaggi alla città e al territorio» afferma Zubbani invitando «pubblico e privato a cogliere assieme questa importante opportunità».

ore: 19:30 | 

comments powered by Disqus