ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

ore:  16:10 | Allerta meteo ‘gialla’ prorogata per tutto domani, lunedì 4 gennaio

ore:  13:13 | Emessa aggiornamento allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Domenica 03.01.2021

venerdì, 12 agosto, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/08/12/la-asl-toscana-nord-ovest-ha-fornito-dati-veritieri-e-rifiuta-tassativamente-le-accuse-del-fials-il-personale-del-comparto-sia-infermieri-sia-oss-e-in-aumento-e-gli-impegni-sono-stati-mantenuti/

Mediavideo Antenna3

La ASL Toscana nord ovest ha fornito dati veritieri e rifiuta tassativamente le accuse del FIALS. Il personale del comparto, sia infermieri sia Oss è in aumento e gli impegni sono stati mantenuti.

di  Redazione web

“Rifiutiamo l’accusa di aver fornito dati falsi sul personale e sottolineiamo che non è nostro costume millantare”. La direzione della ASL Toscana nord ovest replica alla FIALS sulla dotazione di personale e sul piano assunzioni. “I numeri forniti ai sindacati e alla stampa sono gli stessi inviati alla Regione e il saldo è positivo come comunicato più volte sia in sede di trattativa sindacale, sia attraverso comunicati stampa così come è stato mantenuto l’impegno di concentrare il piano assunzioni su figure sanitarie non sostituendo i ruoli amministrativi e tecnici del comparto e della dirigenza, ad oggi hanno cessato il servizio 4 dirigenti e 48 amministrativi del comparto che non saranno sostituiti. L’autorizzazione a tutto il turn over noto fino a dicembre 2016, è un ulteriore impegno che l’azienda ha mantenuto, oltre a quello del potenziamento dell’organico attuato anche attingendo a personale interinale, in attesa dell’ingresso di dei tempi indeterminati. Quindi, le affermazioni della FIALS oltre a non essere corrette sono anche offensive”.

Nello specifico: il saldo al 30 giugno 2016, rispetto al 31 dicembre 2015 è ampiamente positivo in tutti gli ambiti territoriali dell’Azienda, per quanto riguarda infermieri ed operatori socio sanitari, di cui in particolare si lamenta la carenza, i numeri evidenziano un incremento complessivo, in tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest di 88 unità (48 infermieri e 40 oss), assunti in gran parte a tempo indeterminato.

La tendenza è infatti quella di far diminuire i tempi determinati a favore di assunzioni stabili.

In più sono stati reclutati, sempre per il comparto in ambito sanitario, 96 operatori interinali (+75 rispetto al 31 dicembre 2015), per fronteggiare il periodo estivo nelle more degli ingressi da graduatoria già previsti per i mesi successivi.

L’Azienda continua quindi ad operare per stabilizzare il personale e per garantire in tutte le ex Aziende una dotazione organica adeguata alle esigenze del territorio. 

 

Personale sanitario   differenza 30 giugno 2016 – 31 dicembre 2015

 

 

Ex ASL 1 Massa e Carrara

Ex ASL 2

Lucca

Ex ASL 5

Pisa

Ex ASL 6

Livorno

Ex ASL 12

Viareggio

Infermieri

+3

+ 4

+13

+13

+15

OSS

+8

+5

+8

+12

+7

Personale interinale

+ 1

+17

+13

+37

+7

totale

+12

+26

+34

+62

+29

ore: 20:05 | 

comments powered by Disqus