ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

venerdì, 5 agosto, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/08/05/riciclaggio-vespa-depoca-tre-denunce-operazione-della-polstrada-a-novara-e-massa-carrara/

Mediavideo Antenna3

Riciclaggio Vespa d’epoca, tre denunce Operazione della Polstrada a Novara e Massa Carrara

di  Redazione web

Moto d’epoca, ma con documenti e numeri di telaio finti. Tre collezionisti, residenti tra le provincie di Novara e Massa Carrara, sono stati denunciati dalla polizia stradale di Vercelli: avevano dato vita ad un vero e proprio sodalizio criminale dedito al riciclaggio e alla ricettazione di due ruote d’epoca del valore di diverse migliaia di euro. Sequestrati quattro motoveicoli, per un valore di circa 100 mila euro, e oltre 120 documenti di circolazione falsi, tra licenze di circolazione d’epoca e fogli complementari.
La banda, due uomini e una donna, abbinava carte di circolazione e certificati di rilevanza storica falsi a moto prodotte negli anni ’50 e ’60 di ignota provenienza. L’attività di riciclaggio si concludeva apponendo false targhe d’epoca: a quel punto le moto venivano vendute con annunci su internet.
Come la Vespa 98, la prima della serie, del valore di circa 80mila euro che un anno fa ha fatto scattare l’operazione ‘Vespaio’, come è stata ribattezzata dalla Stradale.

ore: 13:17 | 

comments powered by Disqus