ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

mercoledì, 3 agosto, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/08/03/provincia-bilancio-2016-entrate-proprie-per-17-milioni-quasi-10-prelevati-dallo-stato/

Mediavideo Antenna3

Provincia – Bilancio 2016: entrate proprie per 17 milioni, quasi 10 prelevati dallo Stato.

di  Redazione web

Si fa davvero presto a parlare del bilancio di previsione 2016 della Provincia di Massa-Carrara, approvato dopo la doppia lettura del Consiglio ed il passaggio nella assemblea dei sindaci.

La libertà di manovra degli attuali organi provinciali e dei tecnici di palazzo Ducale non lasciano spazio a nessun “virtuosismo” acrobatico, considerato il cul de sac dove sono state relegate le Province, ribattezzate enti di area vasta, dopo la riforma Delrio e le manovre finanziarie dei governi succedutisi in questi anni che sottraggono a questi enti a favore dello stato risorse proprie delle province.

Per il secondo anno consecutivo, per consentire l’approvazione dei bilanci delle Province, che diversamente non sarebbe stata possibile, per decreto è stato stabilito che si possa fare solo quello annuale, consentendo di non rispettare la normativa in materia finanziaria che prevede anche bilanci triennali.

 

La Provincia nel 2016 incasserà alla voce entrate proprie 17 milioni 323 mila 937 euro: di questi dovrà versarne obbligatoriamente allo Stato 9 milioni 863 mila 684, circa il 57%. È il “prelievo forzoso” giustificato come “contributo alla finanza pubblica”: quale sia la destinazione non è dato saperlo.

È fin troppo facile immaginare la destinazione di questa somma, se fosse rimasta sul territorio, rispetto alle funzioni fondamentali delle province (edilizia scolastica e viabilità provinciale).

Il futuro non è comunque rose e fiori: la stima per il 2017 vedrà salire questo prelievo da parte dello Stato a circa 11 milioni 600 mila euro, avvicinandosi all’azzeramento delle entrate.

 

Per chiudere il bilancio è stato anche consentito di applicare l’avanzo liber e destinato.

La parte del bilancio destinata agli investimenti è stata possibile anche grazie alla vendita di una parte del patrimonio che ha permesso di incassare nel corso del 2015 4 milioni e mezzo di euro.

Sul versante delle opere pubbliche saranno 3 gli interventi finanziabili per un totale 1 milione e512 mila euro: 819 mila per il consolidamento definitivo del ponte sul Magra in località santa Giustina, a Pontremoli, 557 mila euro circa per la manutenzione straordinaria dell’Istituto alberghiero di Marina di Massa, e 136 mila euro circa per la manutenzione straordinaria della palestra dell’Istituto Toniolo di Massa.

Per la manutenzione ordinaria dei 700 km di strade provinciali sono stati messi a disposizione 300 mila euro, mentre per la manutenzione degli edifici scolastico la somma è pari a 500 mila euro: entrambi gli importi, comunque, in parte sono già stati spesi in dodicesimi nel corso dell’esercizio provvisorio del bilancio 2016

ore: 12:59 | 

comments powered by Disqus