ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

ore:  16:10 | Allerta meteo ‘gialla’ prorogata per tutto domani, lunedì 4 gennaio

ore:  13:13 | Emessa aggiornamento allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Domenica 03.01.2021

giovedì, 28 luglio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/07/28/massasacchi-polvere-da-iran-abbandonati-vigili-del-fuoco-e-arpat-al-lavoro-non-si-tratta-di-materiale-esplosivo-ne-contaminabile/

Mediavideo Antenna3

Massa,sacchi polvere da Iran abbandonati Vigili del fuoco e Arpat al lavoro ” Non si tratta di materiale esplosivo, né contaminabile”

di  Andrea Lazzoni

Sono venti sacchi tutti di provenienza iraniana, contenenti  polvere nera che forse sarebbe meglio non respirare. Noi ne abbiamo aperto qualcuno. Sono stati abbandonati nella notte e li ha ritrovati questo pomeriggio un volontario della pro loco Catagnina Michele Russo che in questi giorni sta ripulendo la zona industriale di massa. I sacchi hanno delle diciture in arabo ma si scorge Made in Iran e zinc e calcium. Di sicuro chi li ha scaricati non ha fatto un buon servizio alla collettività. Ma adesso bisogna cercare di capire, a prescindere dalla provenienza, se si tratti di materiale pericoloso. La Proloco non se l’è sentita di portarli via non sapendo che tipo di smaltimento avrebbe dovuto seguire. Per questo sul posto dopo la polizia municipale e i vigili del fuoco che hanno iniziato a transennare la zona, sono arrivati anche i tecnici del comune e gli operatori di Arpat che prenderanno in carico i sacchi e li faranno analizzare. La zona industriale è troppo spesso meta di abbandoni indiscriminati, e la popolazione ne è esasperata. Cosa ci sia dentro i sacchi lo analizzerà arpat nei prossimi giorni e si spera non sia nulla di pericoloso; l’ambiente non ci guadagna comunque .la pro loco catagnina continuerà il suo lavoro volontario e le segnalazioni di questi ed altri pericoli per la salute e l’ambiente.

Sacchi con polvere dall'Iran abbandonati a Massa    Non si tratta di materiale esplosivo, né contaminabile, ma le analisi della polvere contenuta nei sacchi abbandonati in un tratto della zona industriale di Massa,con sigle iraniane, saranno effettuate da Arpat soltanto nei prossimi giorni. Un primo sopralluogo è stato effettuato dal Nucleo NBCR (Nucleare, batteriologico, chimico e radioattivo) dei Vigili del Fuoco di Massa Carrara che ha potuto constatare, utilizzando un particolare strumento, che quella polvere non era esplosiva né contaminante. Non si tratta però, ha detto il dirigente dei Vigili del Fuoco, di semplice calcina, bensì di materiale misto.  L’area è stata transennata e recintata per impedirne l’accesso. Sul posto sono intervenute pattuglie dei Vigili urbani di Massa e dei Carabinieri.  

ore: 20:03 | 

comments powered by Disqus