ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

giovedì, 21 luglio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/07/21/polizia-stradale-di-massa-carrara-e-lucca-banda-che-depreda-camper-netralizzata-dalla-polstrada/

Mediavideo Antenna3

POLIZIA STRADALE DI MASSA CARRARA E LUCCA Banda che depreda camper netralizzata dalla Polstrada.

di  Redazione web

La Polizia Stradale ha neutralizzato, martedì scorso, tre persone che fanno parte di una banda specializzata nei furti su camper parcheggiati, durante la notte, nelle aree di sosta autostradali.

Il fermo dei malfattori non è stato casuale. Il fenomeno era monitorato dagli equipaggi del Compartimento Polstrada della Toscana, che attuano una specifica strategia definita dalla Direzione Centrale delle Specialità e dal Servizio Polizia Stradale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, in coincidenza con l’esodo estivo e l’incremento del traffico verso le località di villeggiatura.

I poliziotti della Sottosezione di Pontremoli erano sulle tracce dei malviventi, dopo un primo furto commesso un mese fa a Tugo Ovest, sull’A/15. Ma avevano un solo indizio: una Panda grigia, registrata dalle telecamere di sorveglianza che avevano ripreso la scena del crimine.

Gli investigatori, armati di tanta pazienza, sono riusciti a risalire alla targa del veicolo, noleggiato da un cittadino bosniaco a Genova. Gli agenti hanno stretto la morsa dei controlli sull’A/15 e la loro strategia è risultata vincente. Due notti fa, in località Pontremoli, presso la stessa area di servizio, un camionista ha scorto nell’oscurità due uomini che, convinti di passare inosservati, si aggiravano tra i camper in sosta e smanettavano sulle serrature delle portiere.

Il camionista ha compreso che si trattava di ladri. E’ sceso dal TIR e ha chiesto aiuto al gestore del bar. Ambedue, che nel frattempo avevano allertato la centrale operativa della Polstrada, sono andati verso i camper parcheggiati, accorgendosi che i ladri ne avevano già forzato uno. Al suo interno c’era una famiglia di Milano di quattro persone, che dormivano. I furfanti hanno capito che il colpo era fallito e sono saliti su una Mercedes con targa straniera, ove alla guida li attendeva un complice.

polizia stradale camper 21 7 16L’allarme è rimbalzato a tutte le pattuglie della Polizia Stradale che, sull’intera rete autostradale della Toscana, stavano attuando il dispositivo a reticolo, ideato proprio per rendere difficile la vita ai delinquenti. I maldestri ladri non hanno avuto scampo e sono rimasti impigliati nella rete. Infatti, un equipaggio della Sottosezione di Viareggio ha fermato la Mercedes prima del casello di Sarzana (SP), impedendole di immettersi sull’autostrada per Genova.

A bordo c’erano due bosniaci e un italiano, di origine slava, riconosciuti dal camionista che aveva dato l’allarme. I poliziotti hanno denunciato per furto i ladri, sequestrandogli l’auto noleggiata a Genova, ove i malviventi sono dovuti tornare a piedi. Gli investigatori di Pontremoli stanno lavorando per completare il difficile puzzle dei furti su camper avvenuti in quel tratto autostradale.

 

ore: 13:50 | 

comments powered by Disqus