ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

martedì, 19 luglio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/07/19/polizia-di-stato-spacciavano-in-una-casetta-di-legno-a-partaccia-deferiti-allautorita-giudiziaria/

Mediavideo Antenna3

POLIZIA DI STATO: Spacciavano in una casetta di legno a Partaccia. Deferiti all’Autorità Giudiziaria

di  Redazione web

Continua l’attività di prevenzione e repressione dei reati predatori e concernenti gli stupefacenti da parte della Questura di Massa Carrara.

Nel pomeriggio di ieri,  nell’ambito degli ordinari servizi di controllo del territorio  da parte della Sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, concentrati nelle zone ove più probabile, anche sulla base delle segnalazioni pervenute agli uffici da parte degli abitanti della zona, appare la commissione di reati in danno di turisti e villeggianti e la cessione di sostanze stupefacenti, una pattuglia della Polizia di Stato, che transitava in zona Partaccia, ha notato un inconsueto via vai di persone che raggiungevano e si intrattenevano brevemente nei pressi di una casetta in legno realizzata in un campo della zona.

Insospettiti dal comportamento delle persone, ingiustificato dato che in quell’area non sorgono né strutture ricettive, né esercizi pubblici, gli agenti hanno deciso di procedere ad un controllo, rilevando che, all’interno della struttura, aveva trovato riparo una donna italiana che, al momento dell’arrivo degli operatori della Volante, era impegnata nella cessione di una dose di cocaina.

L’immediata perquisizione della casetta ha consentito di ritrovare una ventina di grammi della stessa sostanza, già divisa in dosi e pronta alla vendita, e circa 400 euro, con ogni probabilità frutto della vendita di stupefacenti ai “frequentatori” della struttura.

Successivi accertamenti hanno consentito di appurare che nella casetta di legno hanno la residenza la donna e il suo compagno, di origine nordafricana, pluripregiudicato per reati relativi alla droga, anch’egli implicato nello spaccio compiuto dalla giovane.

I due partner sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria e la sostanza stupefacente e il denaro sono stati sottoposti a sequestro.

 

ore: 20:14 | 

comments powered by Disqus