ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

martedì, 19 luglio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/07/19/firmata-la-convenzione-che-istituisce-un-presidio-di-salvamento-acquatico-nei-comuni-costieri-della-provincia-di-massa-carrara/

Mediavideo Antenna3

Firmata la convenzione che istituisce un presidio di salvamento acquatico nei Comuni costieri della provincia di Massa Carrara

di  Redazione web

Il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Massa Carrara, anche quest’anno, assicurerà l’istituzione di un presidio acquatico nei Comuni costieri di Massa, Carrara e Montignoso, a potenziamento dei dispositivi di prevenzione, sorveglianza e soccorso lungo l’intero litorale. La convenzione, sottoscritta dal Prefetto di Massa Carrara, dr.ssa Giovanna Menghini, dal Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, dr. Calogero Daidone, e dai rappresentanti dei citati Comuni, che vi hanno destinato risorse finanziarie, consentirà la predisposizione di un servizio di salvamento acquatico costituito da personale Vigili del Fuoco munito di idonee abilitazioni, mezzi e attrezzature. La squadra, composta da 2 unità, equipaggiata di un Battello Pneumatico e Moto d’Acqua (MDA), svolgerà il servizio , sul litorale provinciale .nei giorni 23/24 Luglio e 10/11/17/18 Agosto. L’istituzione del presidio acquatico conferma, ancora una volta, l’importanza della sinergia tecnica, organizzativa ed amministrativa tra gli enti istituzionalmente preposti alla tutela della pubblica incolumità, consentendo di mettere a disposizione della popolazione un’ulteriore protezione a garanzia della sicurezza e tranquillità dei bagnanti durante i giorni di riposo estivo.

ore: 11:44 | 

comments powered by Disqus