ore:  12:57 | Vento, codice giallo in Toscana fino a domani 26 febbraio

ore:  13:23 | Codice giallo per ghiaccio e neve fino a martedì 11 gennaio

ore:  16:34 | Allerta meteo, lunedì 10 gennaio codice giallo per neve e vento

ore:  13:45 | AGGIORNAMENTO – allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, attualmente in corso fino alle ore 22:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

ore:  12:48 | Allerta Gialla per Rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti, a partire dalle ore 10:00 fino alle ore 18:00 di Mercoledì 05 Gennaio 2022.

domenica, 17 luglio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/07/17/schianto-nella-notte-quattro-feriti-marina-di-massa-vigili-del-fuoco-impegnati-per-due-ore-ad-estrarre-i-passeggeri-dalle-lamiere/

Mediavideo Antenna3

Schianto nella notte, quattro feriti Marina di Massa: vigili del fuoco impegnati per due ore ad estrarre i passeggeri dalle lamiere

di  Redazione web

Uno schianto terribile, una carambola nel buio e poi l’impatto contro il palo della luce.

Due le auto coinvolte nell’incidente di questa notte a Fescione all’angolo con via Verdi. Sulla dinamica ancora poche certezze, da quanto è stato possibile ricostruire è stata una delle due auto, alla cui guida una donna, a dare il via alla sequenza infernale. La donna avrebbe urtato l’altro mezzo violentemente al punto da farlo girare su se stesso fino a mandarlo a schiantarsi contro un palo della luce.

Se le indagini della polizia municipale confermeranno che così davvero siano andate le cose, la notte scorsa è stata davvero sfiorata la tragedia.

I conducenti e i passeggeri, infatti, sono usciti quali illesi dagli abitacoli. I vigili del fuoco sono intervenuti con due mezzi e sono stati impegnati circa due ore per le delicate operazioni di estrazione dalle lamiere di due dei coinvolti. Probabile che l’intervento sia stato necessario per fare uscire i viaggiatori dall’auto accartocciata contro il palo. Fortunatamente i due non hanno portato ferite gravi. Tutti e quattro i feriti sono stati portati al Noa dai mezzi del 118 chiamati a prestare i primi soccorsi.

Sul luogo dell’incidente sono intervenute anche alcune Volanti della questura che hanno oltre che prestato soccorso alle vittime, anche effettuato i primi accertamenti sulla donna alla guida. E da quanto emerso in questa prima fase di accertamenti, sembrerebbe si fosse messa a guidare sotto l’effetto dell’alcool. Un’ipotesi plausibile per gli agenti che l’hanno denunciata per guida in stato di ebrezza. Ulteriori indagini chiarificheranno quanto accaduto.

il tirreno

ore: 17:42 | 

comments powered by Disqus