ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

martedì, 12 luglio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/07/12/risonanza-magnetica-mammaria-affidato-a-chiara-iacconi-un-incarico-di-altissima-specializzazione-per-lazienda-usl-toscana-nord-ovest/

Mediavideo Antenna3

Risonanza magnetica mammaria, affidato a Chiara Iacconi un incarico di altissima specializzazione per l’Azienda USL Toscana nord ovest

di  Redazione web

Un incarico di altissima specializzazione per un’eccellenza di livello nazionale. Con delibera n° 693 dello scorso 29 giugno, il Direttore Generale dell’Azienda USL Toscana nord ovest, Maria Teresa De Lauretis, ha riconosciuto alla dottoressa Chiara Iacconi,  medico di radiodiagnostica dell’Ospedale Apuane, un’importante funzione di coordinamento per le indagini di risonanza magnetica mammaria in collaborazione con i medici senologi degli altri presidi ospedalieri dell’Area vasta nord ovest.

Il nuovo incarico prevede infatti la realizzazione di un percorso di Risonanza Magnetica mammaria per gli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest che garantisca all’elevato numero delle pazienti all’interno del percorso senologico un accesso appropriato all’indagine di RM mammaria con mezzo di contrasto.
Una responsabilità, quella affidata,  che partirà da una preliminare ricognizione dell’esistente: disponibilità delle apparecchiature RM nei presidi ospedalieri dell’Azienda sanitaria e loro settaggio e collaborazione con i clinici che si occupano del percorso senologico.
Sarà inoltre predisposta la standardizzazione del percorso laddove già esistente, mentre il percorso verrà creato nelle realtà in cui manca, con training per i medici e i tecnici e la revisione dei casi ritenuti più complessi.
Chiara Iacconi, medico radiologo trentanovenne sposata ha una figlia di 8 anni, ha frequentato centri radiologici senologici di rilevo nazionale ed ha una fellowship di 6 mesi in Breast Imaging al Memorial Sloan Kettering di New York, uno dei poli oncologici-senologici più importanti al mondo ottenuta in seguito a selezione internazionale della Società Europea di Senologia (2012-2013).
Dal 2009 lavora presso la radiodiagnostica senologica dell’Azienda sanitaria nell’ambito apuano dove vengono eseguite un elevato numero di prestazioni diagnostiche ed interventistiche, sia in screening che per le pazienti sintomatiche e già operate per tumore mammario.
Oltre a ciò è autrice di numerosi lavori scientifici in ambito senologico, recentemente ha pubblicato su Radiology, prestigiosa rivista radiologica internazionale, un articolo sul ruolo della RM nella stadiazione pre-operatoria “Multicentric Cancer Detected On Breast MRI And Not Mammography: Important Or Not”  selezionato per un’intervista durante l’ultimo Congresso Internazionale della Radiological Society of North America (RSNA) a Dicembre 2015.

ore: 12:01 | 

comments powered by Disqus