ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

martedì, 21 giugno, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/06/21/uomo-decapitato-lungo-ferrovia-tra-ipotesi-suicidio-forse-si-e-lasciato-travolgere-da-treno/

Mediavideo Antenna3

Uomo decapitato lungo ferrovia. Tra ipotesi suicidio, forse si è lasciato travolgere da treno

di  Redazione web

Un uomo è stato trovato decapitato lungo i binari della ferrovia a Viareggio, all’altezza della zona delle Cateratte vicino a Lido di Camaiore. Tra le ipotesi degli inquirenti quella del suicidio anche se sono in corso accertamenti. L’uomo potrebbe essersi lasciato travolgere da un convoglio. A scoprire il corpo un gruppo di operai che stava effettuando dei lavori lungo la ferrovia. Quando ieri sera poco prima della mezzanotte si sono recati sul cantiere ed hanno acceso i riflettori hanno trovato il corpo disteso sui binari: la testa era distante circa 60 metri. Gli operai hanno dato l’allarme sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118, la polfer e personale della scientifica del commissariato di polizia di Viareggio. L’uomo indossava una vecchia tuta era senza documenti: in corso accertamenti per identificarlo. La linea ferrovia è stata interrotta per diverse ore per consentire i rilievi del caso ed il recupero del corpo poi trasferito all’obitorio dell’ospedale Versilia.

ore: 11:17 | 

comments powered by Disqus