ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

lunedì, 23 maggio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/05/23/adesso-massa-carrara-scrive-a-matteo-renzi-ad-aldo-giubilaro-e-alla-corte-dei-conti-sul-processo-di-alienazione-della-societa-per-azioni-denominata-area-s-p-a/

Mediavideo Antenna3

Adesso! Massa Carrara scrive a Matteo Renzi, ad Aldo Giubilaro e alla Corte dei Conti sul processo di alienazione della società per azioni denominata “Area S.p.A.”

di  Redazione web

Da un’analisi accurata degli atti istruttori e in particolare della perizia di stima per la valutazione economica della società “Area S.p.A.” si apprende che la stessa è stata conclusa dal prof. Mauro Zavani il 19 gennaio 2015, e asseverata sotto giuramento dal notaio Consoli di Aulla 8 giorni più tardi, ovvero ANTECEDENTEMENTE all’approvazione della variante al regolamento urbanistico in relazione a tale area (deliberazione C.C. n.17 del 31.03.2015) che ne ha modificato la destinazione d’uso da centro intermodale di stoccaggio ad area industriale produttiva.
Nutriamo dubbi se quanto sopra rilevato sia conforme alle normative vigenti dal punto di vista sostanziale e/o procedurale in considerazione del fatto che la delibera del consiglio comunale di Carrara relativa all’approvazione della cessione della partecipazione detenuta dal Comune di Carrara, e dello schema di convenzione, è del 19.10.2015 la n.93.
Vi invitiamo ad accertare per quanto di competenza se tale procedimento non sia affetto da vizi, con particolare riferimento alla delibera n.93, allorché la stessa acquisisce una perizia sottoscritta e asseverata precedentemente ad un procedimento d’approvazione di una variante al regolamento urbanistico che modifica la destinazione d’uso dell’area su cui insiste la proprietà e l’attività della società Area S.p.A.
Inoltre vorremmo verificare la legittimità di un criterio di valutazione “monocratico” attraverso un incarico affidato dall’amministrazione “tout court” ad un solo perito.
Evidenziamo che la delibera 93 è stata approvata da solo 12 consiglieri (dei 24 aventi diritto) e licenziata grazie al voto, decisivo, del Sindaco di Carrara; rileviamo come il consigliere Menconi, che si è espresso favorevolmente sull’immediata eseguibilità dell’atto ai sensi del comma 4 dell’art.134 del D.LGS 267/2000, nel merito dell’approvazione risulti invece astenuto.
Chiaramente i consiglieri comunali che hanno approvato tale atto “Ragoni, Poletti, Boggi, Boni, Corsi, Bottici, Buselli, Iardella, Conserva, Tonarelli, Bergitto, Isoppi insieme al Sindaco Zubbani” sono garanti e responsabili, singolarmente uno a uno, del rispetto delle leggi e dell’interesse dei cittadini.
Rimettiamo in allegato alla presente copia dell’avviso d’asta relativo al procedimento di cui in epigrafe, la perizia di stima per la valutazione economica della società “Area S.p.A.” del 19.01.2015, la deliberazione n.17 del consiglio comunale di Carrara del 31.03.2015 relativa all’approvazione definitiva della variante al regolamento urbanistico in relazione all’area retro portuale oltre alla deliberazione n.93 del consiglio comunale di Carrara del 19.10.2015 relativa all’approvazione della cessione delle partecipazione detenuta dal Comune di Carrara e dello schema di convenzione con presa d’atto del valore a base d’asta.

“Adesso! Massa Carrara” Associazione Politica
Il Presidente – dott. Marco Musoni

 

al Presidente del Consiglio dei Ministri (dott. Matteo Renzi)
al Procuratore della Repubblica di Massa Carrara (dott. Aldo Giubilaro)
alla Corte dei Conti e alla Corte dei Conti Toscana

e p.c. (senza allegati)
al Presidente della Regione Toscana (dott. Enrico Rossi)
al Presidente della Provincia di Massa Carrara (dott. Narciso Buffoni)
al Sindaco del Comune di Carrara (sig. Angelo Zubbani)
al Presidente del Consiglio del Comune di Carrara (dott. Luca Ragoni)
al Assessore al Bilancio del Comune di Carrara (dott.ssa Giuseppina Andreazzoli)
al Consiglio di Amministrazione della società “Area S.p.A.”
al Consiglio di Amministrazione della società “Porto S.p.A.”

ore: 18:03 | 

comments powered by Disqus