ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

venerdì, 20 maggio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/05/20/guidava-dopo-aver-fatto-uso-di-sostanze-stupefacenti-prato-denunciato-dalla-polizia-un-automobilista-di-massa-fermato-sulla-firenze-mare-alla-guida-da-una-twingo/

Mediavideo Antenna3

Guidava dopo aver fatto uso di sostanze stupefacenti Prato, denunciato dalla polizia un automobilista di Massa fermato sulla Firenze-mare alla guida da una Twingo.

di  Redazione web

Pattuglie del Reparto prevenzione crimine di Firenze, rientrando da un servizio a Pescia, nella notte tra giovedì 19 e venerdì 20, hanno notato sull’autostrada Firenze-mare, nel tratto pratese, un’automobilista che, alla guida di una Renault Twingo, procedeva in maniera irregolare. L’automobilista, in qualche caso, è andato anche a urtare il guard rail costituendo così un pericolo per gli altri automobilisti.

Le tre pattuglie hanno quindi deciso di disporsi in maniera schierata per non farsi superare da altri veicoli e allo stesso provvedevano a far rallentare e accostare alla corsia d’emergenza l’automobilista. L’uomo è stato quindi identificato come un massese di 53 anni, apparso in stato confusionale dovuto probabilmente ad uso di sostanze stupefacenti o psicotrope.

L’uomo è stato accompagnato all’ospedale di Prato dove le analisi di laboratorio hanno confermato il suo alterato stato di coscienza. E’ stato quindi accompagnato in questura dove è stato denunciato per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti o psicotrope e con conseguente ritiro della patente di guida. L’auto è stata affidata in custodia giudiziale ad un soccorso stradale.

il tirreno

ore: 21:13 | 

comments powered by Disqus