ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

venerdì, 13 maggio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/05/13/padre-pio-oltre-2-mila-fedeli-a-fossola-fossola-per-rendere-omaggio-alle-reliquie-del-santo/

Mediavideo Antenna3

PADRE PIO: OLTRE 2 MILA FEDELI A FOSSOLA PER RENDERE OMAGGIO ALLE RELIQUIE DEL SANTO

di  Redazione web

E’ stato un andirivieni continuo di fedeli, devoti e semplici credenti che è proseguito ininterrottamente anche nelle ore notturne, fino al termine della celebrazione di questa mattina, che ha segnato la partenza delle reliquie. Almeno due mila persone, ma le stime sono prudenziali, hanno fatto visita nelle ultime ore alla chiesa di San Giovanni Battista a Fossola in occasione dell’esposizione delle reliquie di Padre Pio. Grazie alla disponibilità dei volontari della parrocchia di Fossola, la chiesa è rimasta aperta ininterrottamente dalle 22 di ieri sera alle 12.30 di oggi. Tra celebrazioni della santa messa, confessioni, preghiere e momenti di adorazione, il flusso dei visitatori è stato praticamente interrotto anche nelle ore notturne. In migliaia hanno voluto rendere omaggio al saio indossato dal Santo da Pietralcina, esposto in una teca di 2 metri di lunghezza, ai guanti ancora intrisi del sangue fuoriuscito dalle stigmate del cappuccino e al panno, ovvero le bende con cui il religioso tentava di contenere le emorragie.

Il momento di massima affluenza si è registrato questa mattina in concomitanza con la santa messa celebrata dal vescovo di Massa-Carrara monsignor Giovanni Santucci, davanti ad almeno 400 persone.

ore: 18:36 | 

comments powered by Disqus