ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

martedì, 10 maggio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/05/10/arrestato-il-rapinatore-seriale-delle-farmacie-trentenne-di-massa-in-manette-parlava-con-accento-napoletano-come-escamotage/

Mediavideo Antenna3

Arrestato il rapinatore seriale delle farmacie Trentenne di Massa in manette: parlava con accento napoletano come escamotage.

di  Redazione web

Svolta nell’indagine sulle rapine alle tre farmacie. I carabinieri hanno fermato un trentenne di Massa, sospettato di essere l’autore di almeno uno dei colpi, quello alla farmacia Comunale di piazza De Gasperi. A incastrare il giovane, alcuni elementi raccolti dagli inquirenti in questi giorni. Probabilmente lo hanno riconosciuto grazie alle riprese fatte dalle telecamere posizionate nei pressi del tribunale.

Quando hanno avuto le certezze che cercavano, gli uomini del nucleo investigativo e di quello operativo dell’Arma, sono andati a casa dell’indagato, come disposto dal pmo Alessia Iacopini, e hanno perquisito l’appartamento. In cerca degli abiti utilizzati durante le rapine. Gli indumenti sequestrati verranno comparati con i filmati e soprattutto con quanto dichiarato dai testimoni. In serata poi la prova regina che serviva: in un anfratto in un muro di un palazzo del centro è stata anche trovata una pistola. Si tratta di un revolver giocattolo, una classica scacciacani, sprovvista di tappo rosso per spaventare chi se la trovava puntata davanti. Sono stati i cani dell’unità cinofila di Pisa a scovare l’arma. An che se i militari sapevano dove cercare, dato che il trentenne era stato pedinato in questi ultimi giorni.
L’indagine prosegue per trovare i collegamenti alle altre due rapine. Per quella di viale Roma non ci sono filmati, ma i testimoni hanno descritto bene i malviventi; per quella di via Ghirlanda le riprese ci sono e sono di buona qualità. Insomma se è stato lui non sarà difficile contestargliele.

il tirreno

ore: 20:47 | 

comments powered by Disqus