ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

sabato, 7 maggio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/05/07/pallavolo-massa-osgb-united-service-re-3-2/

Mediavideo Antenna3

PALLAVOLO MASSA – OSGB UNITED SERVICE RE 3-2

di  Redazione web

Pallavolo Massa: Masini, Ragosa, Nannini, Riviera, Bernieri, Cannistrà, Sarpong, Briglia, Agostini, Colombini, Grassini. Allenatori: Andrea Masini e Sandro La Ferla
OSGB United Service RE: Panini, Bellini, Canulli, Cuda, Bigliardi, De Marco, Mazzali, Dal Boni, Lancellotti, Bassoli, Santini, Anigoni. All. Costi.

Arbitri: Deborah Proietti e Luca Russo

Parziali: 25-20; 25-20; 20-25; 22-25; 15-11.

I play off non arrivano ma l’applauso dei tifosi di Massa si. Si conclude con una vittoria la stagione della Pallavolo Massa. Una stagione eccellente, al di sopra delle aspettative e dove il gruppo guidato da Andrea Masini ha dato spettacolo ed ha lottato alla pari con corazzate costruite per salire di categoria. Una stagione che termina con un successo inutile, visto il risultato di Grosseto a Grottazzolina, ma con la consapevolezza di aver fatto in pieno il proprio dovere, fino alla fine.

1° set: Massa con Ragosa e Cannistrà in diagonale, Nannini e Riviera al centro, Colombini e Sarpong di banda e Grassini libero. Massa giocava bene, lucida e controllava il match. Ospiti che non riuscivano mai a mettere realmente in difficoltà la squadra di Masini che chiudeva a 20 controllando.

2° set: Stesso canovaccio nel secondo set con Ragosa e compagni sempre precisi e poco fallosi. Massa controllava, comandava il gioco ed alla fine chiudeva ancora a 20 senza mai soffrire.

3° set: Massa avanti anche nel terzo parziale (10-8). Qui, però, la squadra di casa si disuniva. Reggio Emilia ne approfittava per sorpassare e mettere il naso avanti (14-17). Dentro Agostini per Sarpong. Massa tornava a contatto ed addirittura sorpassava ma ancora un black out offensivo costava il nuovo break pesante degli ospiti (19-23). Finale che premiava la United.

4° set: inizio negativo di Massa che subiva un ace e sbagliava in attacco (0-2). Intanto era tornato in campo Sarpong in attacco. Al primo tempo tecnico Massa sotto 5-8. Dopo la pausa rimonta Massa che sorpassava sul 15-14. Gara sempre equilibrata ma sul 19-18 in suo favore Massa commetteva tre sciocchezze consecutive che costavano il break ospite (19-21). Massa tornava ancora in parità (22-22) ma ancora due sciocchezze regalavano il break decisivo agli ospiti.

5° set: Massa che rientrava in campo con la voglia e la motivazione giusta e subito avanti (7-3). Prima della pausa break ospite e padroni di casa con soli due punti di vantaggio al cambio campo (8-6). Alla ripresa Massa avanti ma ospiti sempre in scia (10-9). Il break finale era tutto dei ragazzi di casa che salutavano il proprio pubblico con una vittoria.

foto archivio

ore: 20:53 | 

comments powered by Disqus