ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

mercoledì, 4 maggio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/05/04/incendio-devasta-deposito-di-dolci-due-milioni-di-danni/

Mediavideo Antenna3

Incendio devasta deposito di dolci: due milioni di danni

di  Redazione web

Ottocento metri quadrati di deposito distrutti da un incendio causato, con ogni probabilità, da un corto circuito. I danni alla Supercroissant di Pratolino, tra Sarzana e Santo Stefano Magra, sfiorano i due milioni di euro. Il rogo ha provocato una nube di fumo densa e nera che ha allarmato non poco la cittadinanza. Devastati dalle fiamme macchinari (almeno tre sono andati letteralmente distrutti) e prodotti alimentari. Nell’aria si è diffuso un odore dolciastro di pasticcini e brioche.

incendio supercroassant 4 5 16L’incendio si è scatenato intorno alle 14.30. I primi a intervenire sono stati i carabinieri di Santo Stefano, seguiti dalla polizia municipale, che assieme ai volontari ha limitato il traffico nell’area di Pratolino, e dai vigili del fuoco, intervenuti in massa, sia da Sarzana, sia dalla Spezia. Disperati proprietari e dipendenti dello stabilimento, che hanno assistito a quello che stava accadendo senza poter fare nulla.

“L’incendio che si è sviluppato in località Pratolino, nelle competenze territoriali del comune di Sarzana – ha dichiarato il sindaco di Santo Stefano, Juri Mazzanti -, ha interessato un capannone di un attività alimentare.Sul posto sono intervenuti gli ispettori dell’Asl, che hanno escluso rischi per la salute pubblica”.

 

il tirreno

ore: 21:40 | 

comments powered by Disqus