ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

lunedì, 2 maggio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/05/02/trasportava-cibo-avariato-nei-ristoranti-multato-un-camionista-e-stato-fermato-dalla-polizia-stradale-sulla12/

Mediavideo Antenna3

Trasportava cibo avariato nei ristoranti: multato un camionista È stato fermato dalla polizia stradale sull’A12

di  Redazione web

Trasportava cibo avariato destinato agli esercizi commerciali di Massa Carrara. Pizze, gelati e pesce in una cella frigorifera non funzionante. La polizia stradale di Viareggio, mercoledì 27 aprile, ha fatto una multa di 1.000 euro a un camionista di 38 anni, di origine rumena, che lungo il tratto versiliese dell’A12 stava trasportando gli alimenti deperiti. Probabilmente potevano essere consumati nei ristoranti durante il weekend del Primo maggio.

Gli investigatori hanno fatto giungere sul posto il veterinario dell’Asl di Viareggio che, visionati i cibi, ne ha disposto la distruzione. L’autista potrà riavere il camion solo dopo averlo riparato.

Controlli simili erano accaduti dieci giorni fa sull’Autopalio e sulla Firenze-Mare, dove gli agenti avevano fermato altri due camionisti. Il primo a Poggibonsi: stava trasportando 30 quintali di cibi surgelati, che si erano liquefatti a causa della cella frigorifero rotta. L’altro era stato fermato a Montecatini Terme: la scatola nera del mezzo era stata contraffatta con una calamita, per non registrare i tempi di guida dell’autista.

il tirreno

ore: 13:00 | 

comments powered by Disqus