ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

sabato, 30 aprile, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/04/30/nuove-risposte-per-le-donne/

Mediavideo Antenna3

NUOVE RISPOSTE PER LE DONNE

di  Redazione web

Il tumore della mammella ha un’incidenza rilevante (una donna su dieci nel corso della vita ha la probabilità di esserne colpita), è la principale causa di morte per tumore nella popolazione femminile e fa parte delle malattie con particolare rilevanza sociale.

Da alcuni anni è presente a Carrara un Centro Senologico Multidisciplinare (Breast Unit) con un volume di lavoro tale da permettere di essere ritenuto adeguato secondo le Linee Guida Eusoma che è l’ente europeo certificatore di qualità e accreditamento delle Breast Unit.

Nella stessa sede sono presenti tutti gli specialisti necessari e con il previsto trasferimento presso il monoblocco di Carrara (sede ex pronto soccorso) saranno aumentati gli spazi dedicati agli ambulatori interdisciplinari della Breast Unit, quindi non più soltanto studi radiologici e chirurgici ma anche oncologici, radioterapici, fisioterapici e psiconcologici e tutti gli altri presenti nel percorso.

In quella sede verrà inoltre installato un nuovo apparecchio mammografico con tomosintesi che è una tecnologia molto avanzata che permette la possibilità di un prelievo bioptico e l’apparecchio per la risonanza magnetica.

Queste apparecchiature permetteranno di mantenere elevati livelli di prestazioni quali quelli di un centro di riferimento senologico, non inferiore ai centri limitrofi.

Il centro di Carrara è riferimento anche per le zone della Lunigiana che nelle loro sedi eseguono soltanto il primo livello di accertamento (mammografia).

Accelerare il passaggio del Centro Senologico al monoblocco è urgrnte e necessario per tutta la popolazione così come l’acquisizione dei macchinari che permettono di completare il percorso diagnostico in tempi ragionevoli e con più strumenti tecnologici.

Adeguarsi con apparecchiature moderne significa restare in linea con le raccomandazioni delle società scientifiche e dare nuove risposte diagnostiche e terapeutiche alle donne.

 Roberta Crudeli

Capogruppo PD

ore: 18:01 | 

comments powered by Disqus