ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

giovedì, 28 aprile, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/04/28/coi-fiumi-sicuri-e-puliti-le-spiagge-piu-belle-sabato-attese-circa-500-persone-sulla-costa-versiliese-e-apuana-per-le-pulizie-di-primavera-anche-gli-studenti-allopera-con-guanti-e-sacchetti/

Mediavideo Antenna3

Coi fiumi sicuri e puliti, le spiagge più belle!: sabato attese circa 500 persone sulla costa versiliese e apuana, per le “pulizie di primavera”. Anche gli studenti all’opera con guanti e sacchetti

di  Redazione web

Coi fiumi sicuri e puliti, le spiagge sono più belle.

Sarà una giornata di “pulizie di primavera” quella che, sabato prossimo (30 aprile), animerà la costa versiliese e apuana: ragazzi delle scuole (ne sono attesi almeno 300), associazioni, volontari e amministratori si rimboccheranno infatti le maniche e, armati di guanti, sacchetti e palette, libereranno i tratti terminali dei principali corsi d’acqua che sfociano in mare, e i relativi tratti di spiaggia, dai rifiuti che comportamenti incivili hanno fatto sì che venissero lì indebitamente conferiti.

La pulizia precede di qualche giorno l’avvio dei lavori di manutenzione, che come ogni anno il Consorzio effettuerà proprio dai primi di maggio sull’intero reticolo idraulico coi propri uomini e mezzi: rimuovere propedeuticamente i rifiuti contribuirà così a ridurre l’annoso problema del lavarone e a far crescere la sicurezza ambientale del territorio.

In questo modo, la costa sarà così pronta per l’accoglienza dei turisti, durante la stagione vacanziera che sta ormai per partire.

La manifestazione è organizzata dal Consorzio di Bonifica, assieme alle Amministrazioni comunali di Viareggio, Camaiore, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Montignoso, Massa e Carrara; le aziende per la raccolta e il conferimenti dei rifiuti (Sea Ambiente, Ersu, Asmiu e Amia); le associazioni degli albergatori e dei balneari della costa versiliese e apuana; numerose associazioni ambientaliste e di volontariato e le scuole.

L’iniziativa è stata presentata stamani (giovedì 28 aprile), durante un incontro ospitato dal Beach Club di Cinquale proprio di fronte il Fiume Versilia: uno dei corsi d’acqua che sarà protagonista della pulizia. Erano presenti il presidente del Consorzio Ismaele Ridolfi, il vicepresidente Enrico Bertelli e l’amministratore consortile Giuseppe Bigongiari; il presidente di URBAT (l’associazione regionale dei Consorzi) Marco Bottino; l’assessore alle attività produttive del Comune di Pietrasanta Simone Tartarini; l’assessore alla prevenzione dal dissesto idrogeologico del Comune di Montignoso Gianni Lorenzetti, quello all’ambiente Pietro Andrea Gabrielli e quello alle finanze Raffaello Gianfranceschi; l’assessore allo sviluppo economico del Comune di Camaiore Carlo Alberto Carrai; l’amministratore unico di Ersu Spa Alberto Ramacciotti; la presidente dell’associazione Riviera Apuana Itala Tenerani, assieme a Eleonora Santini; Loretta Ferrara di ANMI Massa; Marco Rivieri e Simona Leri, responsabili del consiglio comunale dei ragazzi di Massa; Carlo Pardini dell’associazione dei balneari di Cinquale-Montignoso; Enrico Maestrelli e Barbara Parente delle associazioni Orcaloca sub e UISP Carrara.

“L’appello è rivolto a tutti i cittadini: venite con noi a fare le pulizie di primavera! – ha sottolineato il presidente del Consorzio Ismaele Ridolfi – Il ringraziamento va ai Comuni, alle aziende dei rifiuti, alle associazioni dei balneari, degli albergatori, ambientaliste e di volontariato, che hanno aderito con entusiasmo alla manifestazione: tutti insieme possiamo fare molto per il nostro ambiente”.

Sono sei i corsi d’acqua interessati dalla pulizie, e su quali i cittadini interessati si possono presentare sabato prossimo: la Fossa dell’Abate, tra Lido di Camaiore e Viareggio (il ritrovo è alle ore 9,00 su Viale Einaudi, angolo via Fratti); il Motrone, a Marina di Pietrasanta (ritrovo ore 9,00 a Focette, SS. Aurelia, angolo via delle Libertà); il Fiumetto, a Marina di Pietrasanta (ritrovo ore 9,00 su viale Apua, nei pressi del Ponte del Principe, Parco della Versiliana); il Fiume Versilia, a Montignoso (ritrovo ore 9,00 via delle Cateratte, nei presso del porticciolo del Cinquale); il Fiume Frigido, a Massa (ritrovo ore 9,00, via Taberna Frigida, vicino alla rotonda dell’obelisco, incrocio tra via Dorsale e via Madonna del Leone); la Fossa Maestra, a Carrara (ritrovo ore 9,00, nelle vicinanze dell’impianto idrovoro, nei pressi della fermata dell’autobus).

Al termine della pulizia, alle ore 12,00, tutti i volontari, le associazioni e le istituzioni si troveranno nel piccolo parco dell’impianto idrovoro del Fiume Versilia, nei pressi del porticciolo del Cinquale, per la firma dei protocolli d’intesa per ridurre il fenomeno del lavarone e per un momento conviviale.

ore: 18:31 | 

comments powered by Disqus