ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

lunedì, 18 aprile, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/04/18/associazione-industriali-cordoglio-e-vicinanza-ai-familiari-di-benedetti-e-ricci-antonioli/

Mediavideo Antenna3

Associazione Industriali: Cordoglio e vicinanza ai familiari di Benedetti e Ricci Antonioli

di  Redazione web

L’Associazione Industriali rinnova il cordoglio ai familiari di Federico Benedetti e Roberto Ricci Antonioli, colpiti da un’immane tragedia e si unisce a quanti stanno facendo avere loro le proprie manifestazioni di vicinanza e di attenzione.

Fuori delle mura del dolore dei familiari, i recenti drammatici eventi stanno mettendo tutti di fronte ad un dato di fatto: la nostra convivenza, la nostra civiltà non sono disposte ad accettare eventi come questi. Il settore lapideo, da solo o preferibilmente insieme agli organi deputati a garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro, deve  assolutamente mettere in atto tutto quanto è possibile per non trovarsi di nuovo di fronte a tutto questo.

Le immagini dell’incidente hanno innescato comprensibilmente una grande ondata di reazioni emotive; sono state dette tante cose diverse, anche con toni oltraggiosi e  inopportuni che non giovano affatto alla comprensione delle dinamiche degli incidenti e delle vere cause.

I documenti, i manuali e le procedure sulla sicurezza adottate nei bacini marmiferi di Massa Carrara sono, in questo settore, tra i più completi ed avanzati a livello nazionale ed oltre.  Come ha osservato l’ Ing. Maura Pellegri, le leggi in materia di sicurezza ci sono: se facciamo scorrere al rallenty il nastro degli incidenti occorsi negli ultimi mesi, emerge che il vero punto critico non sta nelle regole, che sono già stringenti, ma nella catena umana della responsabilità, dei controlli e del rispetto delle procedure per la sicurezza. E’ qui che bisogna agire; è qui che dobbiamo fare di più,  è qui che tutti gli operatori del settore, imprenditori, cavatori e professionisti, devono cambiare registro fino ad essere ossessionati  dal rispetto delle procedure che devono essere applicate senza se e senza ma: le procedure e il loro totale rispetto  devono  assicurare l’abbattimento dei rischi per i lavoratori nelle cave.

Già da domani, prima ancora che si allenti il senso di gravità per quanto è accaduto, dobbiamo intensificare gli sforzi ed elevare ulteriormente l’attenzione per la sicurezza del lavoro. L’Associazione condividerà tutte le azioni e le politiche in materia di sicurezza con il Servizio Sicurezza e Prevenzione dell’Asl e con le Organizzazioni Sindacali perché è convinta che per prevenire tragedie come quelle di giovedì servono impegno, collaborazione e tanta, tanta determinazione.

Erich Lucchetti

Presidente Associazione Industriali Massa Carrara

 

ore: 18:48 | 

comments powered by Disqus