ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

mercoledì, 6 aprile, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/04/06/tappark-a-viareggio-la-sosta-si-paga-con-un-click/

Mediavideo Antenna3

TAP&PARK: A VIAREGGIO LA SOSTA SI PAGA CON UN CLICK

di  Redazione web

Risparmio di tempo e di soldi, nessuno stress da rinnovo ticket orario: il parcheggio a Viareggio si paga con un App.

 Su tutto il territorio comunale è già attiva TAP&PARK. , la App che consente di pagare quanto dovuto per la sosta, con un semplice click. Non solo, sarà possibile prolungare la sosta direttamente dall’applicazione, senza la necessità di tornare al parcometro oppure farsi rimborsare in caso contrario.

Per poter attivare il pagamento della sosta occorre innanzitutto scaricare gratuitamente l’app Tap&Park da iTunes o da Google Play.

Per poter utilizzare tramite smartphone l’applicazione invece, occorre

– essere in possesso delle credenziali di accesso all’area riservata del sito web www.moverviareggio.it, utilizzando le login e password già fornite da MO.VER. e sinora utilizzati per l’acquisto di abbonamenti e autorizzazioni alla sosta settimanali, mensili, annuali, etc. Chi non fosse ancora in possesso delle credenziali di accesso può richiederle via e-mail ad info@moverviareggio.it. In alternativa, è possibile iscriversi al servizio direttamente tramite l’applicazione TAP&PARK.

– essere in possesso di un MOVER PASS, ed aver quindi comunicato la propria targa o le proprie targhe a MO.VER. o, in alternativa, se l’utente non è in possesso di un MOVER PASS (per esempio un turista, o un utente occasionale), al momento dell’iscrizione, attraverso l’APP, indicare autonomamente una targa alla quale sarà associato il servizio.

– ricaricare il borsellino elettronico, dall’area riservata o attraverso l’APP, comodamente in tutta sicurezza con una carta di credito valida, con ricariche da 5, 10, 20 o 50 euro.

«E’ importante sottolineare che non esporre un contrassegno sul cruscotto non comporta alcuna criticità – sottolinea il presidente MoVer Eugenio Vassalle -: l’ausiliario del traffico infatti, effettuerà il controllo tramite la targa dell’auto, verificando con questa modalità la sussistenza o meno di un titolo di sosta valido correlato».

Inizio Sosta:

Una volta avviata l’applicazione Tap&Park, dopo aver parcheggiato l’auto, sfruttando il GPS dello smartphone (che deve essere obbligatoriamente attivo), l’applicazione sarà in grado di calcolare automaticamente l’importo da pagare nella zona in cui si è parcheggiato in base alla durata della sosta selezionata. Se all’utente è associato più di un veicolo si dovrà selezionare la targa del veicolo in sosta.

Mai più sanzioni per ticket scaduto:

In qualunque momento è possibile aprire l’applicazione per verificare il tempo mancante allo scadere della sosta.

Quando la sosta è prossima alla scadenza, l’applicazione lo segnala con un alert, avvisando, anche se l’applicazione non è attiva: 15 minuti prima della fine della sosta, 5 minuti prima della fine della sosta, alla scadenza della sosta.

Appena terminata la sosta è possibile, grazie al “pulsante” “Estendi Sosta”, impostare da remoto la nuova durata e, tramite il pulsante “Paga”, estenderla, senza dover tornare all’auto per rinnovare il pagamento della sosta.

Se si parcheggia abitualmente nel solito luogo e per lo stesso periodo di tempo, è possibile visualizzare la cronologia e selezionare una, o l’ultima, delle soste già effettuate e procedere rapidamente con il pagamento di una sosta similare.

Risparmio:

Se la sosta dura meno del previsto, grazie al “pulsante” “Termina la sosta”, l’applicazione interrompe la validità della sosta a pagamento e rimborsa il credito residuo, che verrà riaccreditato sul borsellino elettronico: quindi l’utente paga solo i minuti effettivi di sosta.

«Era impensabile che una località di mare e di turismo come la nostra, non avesse la possibilità di pagare tramite smartphone. Una bella novità – conclude Vassalle – che consentirà di prolungare il pagamento direttamente dalla spiaggia o dall’ufficio».

Per ulteriori informazioni, visionare il sito www.tapandpark.com

ore: 16:39 | 

comments powered by Disqus