ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

sabato, 2 aprile, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/04/02/medea-montalbano-mc-pallavolo-massa-2-3/

Mediavideo Antenna3

MEDEA MONTALBANO MC – PALLAVOLO MASSA 2-3

di  Redazione web

Medea Montalbano MC: Lazzaro, Di Florio, Fiori, Marra, Molinari, Lentini, Medei, Del Gobbo, Scuffia, Sarnari, Cenci, Paterniani, Cacchiarelli. All.: Giannini.

Pallavolo Massa: Masini, Ragosa, Nannini, Riviera, Bernieri, Cannistrà, Sarpong, Briglia, Agostini, Colombini, Grassini. Allenatori: Andrea Masini e Sandro La Ferla

Arbitri: Serena Salvati e Manuel Gallegra.

Parziali: 25-19; 20-25; 25-11; 19-25; 13-15.

Massa passa al tie break a Macerata al termine di una serata complessa. Brava la Medea, squadra tosta ed orgogliosa, ma davvero la squadra di Masini è parsa la lontana parente di quella vista nel corso del torneo. Massa imprecisa e per ampi tratti della gara irriconoscibile. Massa che, però, ha avuto il merito di non arrendersi conquistando due punti importanti.

1° set: Massa con Ragosa e Cannistrà in diagonale, Nannini e Riviera al centro, Colombini e Agostini di banda e Grassini libero. Brutto inizio Massa che non riusciva a trovare ritmo e gioco ed andava sotto 14-7. Male in ricezione, malissimo a muro la squadra toscana. Intanto in campo Sarpong per Agostini ed al secondo tempo tecnico Massa era sotto 16-8. Dentro Ragosa. Dopo la seconda pausa Macerata scappava sul 17-9 ma la squadra di Masini reagiva riducendo le distanze (18-14). Tempo Giannini ed alla ripresa nuovo break marchigiano (21-14) che costringeva la panchina massese al nuovo stop. Set comunque chiuso dai padroni di casa e mal giocato da Massa.

2° set: nel parziale successivo ancora male Massa in ricezione (3-2). Panchina toscana costretta al tempo con i padroni di casa in fuga (7-3). Massa che recuperava e l’ennesima doppia fischiata a Lazzaro portava il cambio in regia. Alla prima pausa marchigiani avanti di due (8-6). Alla ripresa Massa recuperava (8-8) e poi strappava sul 9-11. Massa però ancora a commettere qualche errore di troppo e marchigiani in scia (12-13). Al secondo tempo tecnico Macerata avanti di uno (16-15). Dopo la pausa Massa riconquistava un buon margine (18-23). Riviera per il primo set point. Chiusura toscana con primo tempo di Nannini.

3° set: Massa ancora in panne in ricezione (6-2) e tempo di Masini. Sul 7-2 fuori Colombini, in grande difficoltà nel fondamentale, e dentro Agostini. Al primo tempo tecnico Macerata avanti 8-2 con ottima prova al servizio di Di Florio. Massa in confusione e padroni di casa avanti 12-3. Dentro Masini. Tempo tecnico sul 16-5 per i padroni di casa. Massa a dir poco sotto tono e tutto facile per la Medea (19-7). Ace di Sarnari per il 23-10 e chiusura marchigiana senza affanni.

4° set: equilibrio iniziale nel quarto set (4-4 e 6-6). Al primo tempo obbligatorio Massa avanti di due (6-8). Cannistrà in block out per il 9-11. Muro su Di Florio per il più tre Massa. Ospiti che commettevano però ancora troppi errori. Al secondo tempo tecnico Massa comunque avanti 11-16. Alla ripresa del gioco Massa che saliva sul 13-20. Sul 14-21 doppio cambio Massa con Briglia e Ragosa in campo. Toscani che chiudevano i conti conquistando il tie break.

5° set: Massa sopra 3-5 e 4-6. Al cambio campo Massa avanti solo di un punto (7-8). Alla ripresa errore offensivo di Cannistrà e parità. Massa, però, brava a strappare nuovamente proprio con pallonetto del suo opposto (8-10). Due sciocchezze dei ragazzi di Masini e nuova parità. Tempo per la panchina ospite. Finale allo sprint. Squadre sul 12-12. Cannistrà per il 12-13, muro Massa su Di Florio per il 12-14. Tempo Macerata. Errore Massa (13-14) e tempo questa volta di Masini. Alla ripresa del gioco punto esclamativo sulla gara firmato Cannistrà.

ore: 20:35 | 

comments powered by Disqus