ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

giovedì, 17 marzo, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/03/17/vanno-a-fuoco-il-bagno-haiti-e-il-punto-mare-marina-di-massa-il-rogo-e-scoppiato-poco-dopo-la-mezzanotte/

Mediavideo Antenna3

Vanno a fuoco il bagno Haiti e il Punto Mare Marina di Massa, il rogo è scoppiato poco dopo la mezzanotte.

di  Redazione web

Un incendio è divampato nella notte tra mercoledì (16 marzo) e giovedì sul Lungomare di Marina di Massa. A prendere fuoco due stabilimenti balneari: il bagno Haiti e il Punto Mare. Il rogo è scoppiato poco dopo la mezzanotte al’Haiti, dove sono state trovate in seguito diverse candeline.

A dare l’allarme il titolare del “Punto Mare”, Danilo Pitanti, che stava dormendo nella casa sulla spiaggia quando ha visto le fiamme: ha prima messo in salvo la moglie e il figlio e ha poi cercato di spegnere il fuoco. Il proprietario dell’Haiti è un pratese, Alberto Rafanelli, e non si trovava sul posto al momento dell’incendio.

Gli stabilimenti sono stati completamente distrutti dalle fiamme. In totale hanno preso fuoco 36 cabine, di cui 12 dell’Haiti e 24 (tutte) del Punto Mare, e la tettoia di quest’ultimo. Fuori dai due bagni si sono riuniti i balneari della zona per portare solidarietà.

Non sono ancora note le cause dell’incendio, anche se si ipotizza il dolo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri per i rilievi del caso.

ore: 11:07 | 

comments powered by Disqus