ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

lunedì, 14 marzo, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/03/14/via-crucis-al-castello-la-pittura-per-meditare-la-passione-di-gesu-venerdi-18-marzo-ore-21-castello-malaspina-massa/

Mediavideo Antenna3

“Via Crucis” al Castello -La pittura per meditare la Passione di Gesù Venerdì 18 marzo, ore 21 Castello Malaspina – Massa

di  Redazione web

Venerdì 18 marzo alle ore 21.00, il Castello Malaspina farà da suggestiva cornice ad una “Via Crucis” molto particolare. Infatti, continuando l’esperienza degli scorsi anni, il mistero della sofferenza e della morte di Gesù Cristo sarà meditato dal Vescovo, mons. Giovanni Santucci nella suggestiva cornice del Castello. Sono passati duemila anni da quando sono avvenuti i fatti che nella celebrazione vengono ricordati e grazie al rappresentazione della “Via Crucis” è data la possibilità di contemplare anche oggi la vicenda Gesù Cristo, il Figlio di Dio, il Figlio di Maria, nella prossimità della festa della Pasqua.

Nell’edizione precedente, il percorso della Passione è stato scandito dalle riflessioni tratte dalle liriche della poetessa Alda Merini, mentre per questo anno saranno alcune opere pittoriche esposte in mostra a fare da filo conduttore per la riflessione. Saranno presenti le opere di Mauro Capitani, Silvia Caimi, Tiziano Calcari, Giuseppe Menozzi, Mafalda Pegollo, Pier Francesco Restelli.

Il linguaggio dell’arte, della pittura in particolare, sarà la “bussola” del percorso della “Via della Croce”, elemento fondante della vicenda della Passione, morte e resurrezione di Cristo.

La sacra rappresentazione della “Via Crucis, viene realizzata grazie alla regia di Don Luca Franceschini, i commenti alle opere pittoriche saranno del prof. Marco Puntelli, mentre le musiche saranno eseguite dalla Corale della Cattedrale.

L’iniziativa è resa possibile con la collaborazione del Comune di Massa, dell’Istituto Valorizzazione Castelli, e grazie al sostegno della Banca di Credito Cooperativo della Versilia, della Lunigiana e della Garfagnana.

ore: 11:27 | 

comments powered by Disqus