ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

giovedì, 10 marzo, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/03/10/confartigianato-imprese-famiglie-e-istituti-di-credito-la-crisi-continua/

Mediavideo Antenna3

Confartigianato: IMPRESE , FAMIGLIE E ISTITUTI DI CREDITO: LA “CRISI” CONTINUA

di  Redazione web

Da una accurata indagine del Centro Studi Confartigianato emerge chiaramente come nella nostra provincia persista negativamente un problema di rapporti tra le imprese le famiglie e gli istituti bancari per l’accesso al credito.

Infatti se i dati dicono che il credito è ripartito, questa ripartenza è vera soprattutto per le dimensioni aziendali più grandi   e su determinati settori industriali: etrattivo e manifatturiero.

Per le famiglie la situazione è ancor più stazionaria, con le richieste di mutui praticamente ferme.

Ad aggravare la situazione il fatto che anche il ritardato pagamento di piccole somme comporta l’immediata segnalazione negativa alla centrale rischi con tutte le conseguenze negative del caso.

Altro dato significativo: benché grazie alle politiche della BCE il costo del denaro si sia ridotto per le imprese della nostra provincia è ancora superiore alla media della Toscana.

Alla luce dei dati emersi dal proprio Centro Studi la Confartigianato di Massa-Carrara ha predisposto un sondaggio presso le imprese associate per avere un quadro della situazione e recepire le osservazioni in merito ai rapporti imprese-banche. Il sondaggio che terminerà il 31 Marzo p.v. sarà attentamente vagliato e servirà alla Confartigianato per predisporre opportune azioni sindacali nei confronti degli istituti di credito per arrivare a strumenti che facilitino l’accesso ai finanziamenti contribuendo così alla ripresa economica delle aziende e a supportare le necessità delle famiglie.

ore: 18:46 | 

comments powered by Disqus