ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

ore:  16:10 | Allerta meteo ‘gialla’ prorogata per tutto domani, lunedì 4 gennaio

ore:  13:13 | Emessa aggiornamento allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Domenica 03.01.2021

martedì, 1 marzo, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/03/01/progetto-di-prevenzione-creativamente-a-s-2015-2016-corso-di-formazione-il-tutor-della-peer-education-formazione-in-collaborazione-con-losservatorio-provinciale-sulle-dipende/

Mediavideo Antenna3

PROGETTO DI PREVENZIONE CREATIVAMENTE A.S. 2015-2016 – CORSO DI FORMAZIONE “IL TUTOR DELLA PEER EDUCATION”.Formazione in collaborazione con l’Osservatorio provinciale sulle dipendenze e Comunità Monte Brugiana

di  Redazione web

E’ iniziata nei giorni scorsi la settima edizione del progetto di prevenzione Creativamente promosso dal Ser.T. della Zona Apuane, diretto dal dr. Maurizio Varese, in collaborazione con l’Educazione alla salute del Dipartimento della prevenzione dell’Azienda USL Toscana nord ovest,  l’Osservatorio provinciale sulle dipendenze con sede in Prefettura di Massa  e Carrara e la Comunità Monte Brugiana . Il progetto che si concluderà a giugno con l’evento finale “meeting dei Tutor” vede l’adesione di numerosi Istituti scolastici superiori:

1.. Liceo Scientifico “G.Marconi”di Carrara 

2.. “I.I.S. Meucci” DI MASSA 

3.. il Polo di Istr.tec. “I.S.I.S. Domenico Zaccagna – Galileo Galilei”  

 4.. “I.I.S.” Eugenio Barsanti di Massa- sede Barsanti e Salvetti” 

5.. “I.I.S. Artemisia Gentileschi- sede Liceo Palma di Massa” 

6.. Liceo “P.Rossi – sede Sede “G. Pascoli”

Saranno 40 i tutor coinvolti fra studenti e docenti che saranno in grado di trasmettere le buone pratiche individuate dall’OMS in campo della prevenzione alla droga valorizzando, tra l’altro,  gli interventi educativi  in grado di abilitare i giovani   alla gestione della propria salute.

 

Di seguito gli obiettivi formativi attesi:

 per gli studenti:

  • acquisire informazioni scientifiche sui temi legati all’uso/abuso e dipendenza per contrastare convinzioni e credenze nei gruppi dei pari
  • potenziare le capacità di osservazione ed analisi e di consapevolezza sui comportamenti a rischio dei giovani
  • rafforzare la partecipazione dei giovani nei percorsi di protezione e di prevenzione scolastici attraverso il ruolo attivo dei tutor  fra i pari

per i docenti:

  • potenziare le capacità di osservazione ed accoglienza dei comportamenti a rischio
  • condividere programmi di educazione alla salute per attivare le risorse educative della comunità scolastica basate sulla metodica della peer education e delle life skills
  • implementare percorsi di programmazione curriculare attraverso l’integrazione di contenuti didattici multidisciplinari finalizzati alla cultura del benessere degli studenti
  • rafforzare i percorsi di inclusione scolastica previsti dalle circolari ministeriali  sui BES (Bisogni Educativi Speciali) attivando nuove progettualità educative per gli studenti che mostrano segnali di disagio accompagnati da comportamenti a rischio uso/abuso .

 

I corsi di formazione per docenti e per studenti Tutor prevedono il rilascio di attestati di  frequenza  da parte dell’Azienda USL Toscana nord ovest e dell’Ufficio scolastico provinciale.

 

 

ore: 20:12 | 

comments powered by Disqus