ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

martedì, 23 febbraio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/02/23/riscaldamento-in-toscana-firenze-la-citta-con-i-consumi-piu-alti-bollette-luce-piu-alte-massa-calo-maggiore-di-consumo-di-gas-e-carrara/

Mediavideo Antenna3

Riscaldamento in Toscana: Firenze la città con i consumi più alti. Bollette luce più alte Massa. Calo maggiore di consumo di gas è Carrara

di  Redazione web

Qual è la città toscana con la bolletta gas più salata? A rivelarlo un’indagine di SosTariffe.it che ha analizzato i consumi e ipotizzato i costi, confrontando i risultati del 2015 con quelli dell’anno precedente. Secondo l’osservatorio Firenze è la realtà con i consumi gas più alti, in media 2039 m³ annui che corrispondono a 1665 Euro di spesa annua. Tuttavia con alcuni suggerimenti proposti da SosTariffe.it le bollette possono essere tagliate di oltre il 60% (più di 940 Euro).

Con l’avanzare del freddo i consumi di gas salgono, gonfiando la relativa bolletta. Sapere a quanto ammontano i costi per il riscaldamento e dove agire per ridurli è utile per non ritrovarsi bollette salate. Per questo SosTariffe.it, oltre a diramare la classifica delle città toscane più energivore in termini di consumi di gas, ha stilato anche l‘elenco dei consigli più adatti a ridurre le spese.

Già a settembre 2015 SosTariffe.it aveva stimato i consumi medi di energia elettrica in ogni città della regione e quella con le bollette luce più alte era risultata Massa (1126 euro di spesa annua per l’elettricità). Oggi SosTariffe.it aggiorna questa classifica analizzando le città toscane con il consumo di gas maggiore. I dati dello

studio di SosTariffe.it sono riassunti nella seguente tabella.

bollette

 

 

 

 

 

Nell’analisi sono stati presentati i consumi medi di gas che gli utenti toscani del comparatore gas  hanno indicato per ogni città  nel 2015 e calcolato l’importo totale che l’utente avrà pagato nell’anno per soddisfare il fabbisogno indicato (sono stati applicati i prezzi aggiornati a gennaio 2016 ma comunque indicativi del costo in bolletta finale).

A Firenze SosTariffe.it rileva i consumi medi più alti in regione: 2038,71 . A questa città dunque appartiene la bolletta media più salata della Toscana, con 1664,84 Euro all’anno. Da notare anche che, rispetto al 2014, a Firenze il consumo di gas è rimasto pressoché identico nel 2015, con un incremento di appena il 2,05%.

Prato è, invece, la città con i consumi minori, con un fabbisogno energetico pari a 669,60 , che significa una spesa annua media di 574,80 Euro.

La città toscana dove SosTariffe.it registra il calo maggiore di consumo di gas è Carrara, con un -37,14% nel 2015 rispetto all’anno precedente. Invece ad Arezzo i consumi salgono del 64,45%, l’incremento più alto in Regione dal 2014.

 

ore: 19:21 | 

comments powered by Disqus