ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

venerdì, 19 febbraio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/02/19/pronta-lordinanza-che-vietera-il-passaggio-dei-mezzi-pesanti-allinterno-del-centro-abitato-aullese/

Mediavideo Antenna3

pronta l’ordinanza che vieterà il passaggio dei mezzi pesanti all’interno del centro abitato aullese

di  Redazione web

Ogni giorno circa 200 fra autotreni ed autoarticolati attraversano il centro abitato di Aulla.

“Basterebbe citare il loro numero – spiega il sindaco Silvia Magnani – per fare capire quanto questa situazione sia insostenibile, ma se non fosse sufficiente, faccio notare la cronica mancanza di spazio per il loro passaggio nelle ore diurne, quando il traffico è sostenuto, e la loro pericolosità per i pedoni, senza contare i danni che arrecano al manto stradale.

Inoltre, c’è anche una non meno importante questione legata al commercio e al rendere maggiormente vivibile il nostro centro storico”.

E’ con queste premesse che il Comune di Aulla sta per emanare una ordinanza ad hoc per vietare il passaggio dei mezzi pesanti all’interno del centro abitato aullese, ordinanza che entrerà in vigore nei primi giorni del mese di marzo e che è oggetto di concertazione nei tavoli con le associazioni di categoria degli autotrasportatori delle Province di Massa Carrara e La Spezia.

“Questa ordinanza – illustra il primo cittadino aullese – è una delle azioni che era già stata stabilita e progettata dalla task force del commercio per rendere più vivibile la città anche dal punto di vista della pubblica incolumità, messa a rischio dal passaggio dei tir all’interno del centro abitato.

Questa iniziativa è stata già vagliata dall’Amministrazione comunale, che ha iniziato a lavorare sull’ordinanza a partire dal mese di giugno.

E’ stato un lavoro immane – sottolinea Silvia Magnani – che ha richiesto una serie di monitoraggi propedeutici alla preparazione degli atti.

Dopodiché è stato avviato un tavolo con la Prefettura e redatto un progetto per la predisposizione di tutta la cartellonistica per non creare problemi di traffico improvviso nelle aree vicine come Santo Stefano Magra e Pontremoli”.

Da puntualizzare che l’ordinanza, al cui rispetto provvederà la Polizia Municipale aullese, riguarderà tutti quegli autotreni e autoarticolati che attraversano il centro abitato e che, ad oggi, sembrano ammontare a circa 200 giornalieri.

Saranno previste delle eccezioni per garantire alle attività produttive che viaggiano su gomma una circolazione viaria che arrechi meno danno possibile a loro e alla cittadinanza aullese: di conseguenza, il divieto sarà circoscritto ad una ben precisa fascia oraria della giornata.

ore: 20:26 | 

comments powered by Disqus