ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

giovedì, 28 gennaio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/01/28/il-cordoglio-di-unintera-provincia/

Mediavideo Antenna3

Il cordoglio di un’intera Provincia

di  Redazione web

È uno sbigottimento incredulo quello che ci pervade ancora più passano le ore dall’uccisione del maresciallo dei carabinieri, Antonio Taibi. Non c’è pensiero o umana ragione che possa alleviare il dolore di una famiglia o portare conforto a chi fa parte dell’Arma dei Carabinieri.

Non si può pagare il prezzo più alto perché si è stati servitori dello Stato, custodi della legge.

Tutta la Provincia si stringe attorno a chi ha perso l’affetto più grande e siamo vicini ai colleghi e all’Arma dei Carabinieri.

Le necessità dei rapporti istituzionali ci hanno permesso di rapportarci personalmente con il maresciallo Taibi, apprezzandone professionalità e senso del dovere, ma non ci hanno impedito di conoscerne le qualità umane.

Esprimo il cordoglio personale e dell’intera Provincia alla moglie e ai figli. Un sentimento di particolare solidarietà a tutta l’Arma dei Carabinieri chiamata, come in molte altre occasioni, ad essere fedele al proprio motto.

Narciso Buffoni, Presidente della Provincia di Massa-Carrara.

ore: 11:04 | 

comments powered by Disqus