ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

ore:  16:10 | Allerta meteo ‘gialla’ prorogata per tutto domani, lunedì 4 gennaio

ore:  13:13 | Emessa aggiornamento allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Domenica 03.01.2021

martedì, 26 gennaio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/01/26/gelo-a-scuola-anche-il-fiorillo-in-agitazione/

Mediavideo Antenna3

GELO A SCUOLA: ANCHE IL FIORILLO IN AGITAZIONE

di  Redazione web

Freddo nelle aule e ancora più freddo nei corridoi tanto da essere costretti a seguire le lezioni indossando cappotti e piumini. Gli studenti del Nautico Fiorillo di Marina di Carrara lanciano l’allarme gelo. Come i loro compagni degli istituti Zaccagna, Marconi, Palma e Toniolo anche i ragazzi della scuola di viale Galilei sono pronti a mobilitarsi. Oggi c’è stato un giro di consultazioni tra le varie classi del plesso che ospita sia il Nautico Fiorillo sia l’istituto Einaudi per un totale di circa 200 studenti. Alla fine la maggior parte dei ragazzi ha denunciato il disagio per le temperature eccessivamente basse e si è detta disposta a protestare domani mattina, davanti alla sede scolastica.

Gli studenti ammettono che i caloriferi in effetti funzionano ma che ciò nonostante la scuola è fredda. Diversa la versione degli insegnanti che rispediscono al mittente le lamentele dei ragazzi: «A scuola si sta bene e l’impianto funziona perfettamente» replica la professoressa Grazia Marcori spiegando che nei giorni scorsi è stato rilevato solo un calorifero freddo. «E’ stato sufficiente far uscire l’aria e si è subito scaldato. Non c’è alcun problema» ha ribadito l’insegnante lasciando intendere che forse i ragazzi sono caduti nella tentazione di emulare le proteste dei loro compagni di altri istituti solo per perdere qualche ora di lezione.

 

ore: 20:22 | 

comments powered by Disqus