ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

ore:  16:10 | Allerta meteo ‘gialla’ prorogata per tutto domani, lunedì 4 gennaio

ore:  13:13 | Emessa aggiornamento allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Domenica 03.01.2021

venerdì, 8 gennaio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/01/08/piattaforma-di-e-commerce-lanalisi-di-confcommercio-le-considerazioni-di-cavazzini-e-ghinoi-sulla-proposta-lanciata-dallassessore-coppola/

Mediavideo Antenna3

PIATTAFORMA DI E – COMMERCE, L’ANALISI DI CONFCOMMERCIO Le considerazioni di Cavazzini e Ghinoi sulla proposta lanciata dall’assessore Coppola

di  Redazione web

Prende posizione Confcommercio Imprese per l’Italia – Province di Lucca e Massa Carrara, in merito alla proposta lanciata dall’assessore alle attività produttive del Comune di Carrara Riccardo Coppola di dar vita ad una piattaforma di e – commerce per la promozione dei prodotti carraresi. Sull’argomento intervengono due importanti esponenti cittadini del Sistema Confcommercio, la referente Fipe Nadia Cavazzini e il referente della Commissione Centro Andrea Ghinoi. “Certamente – affermano i due in una nota – quello della promozione online è un veicolo importante, di cui tener conto e che in futuro prenderà giocoforza sempre più piede; rispetto alla proposta specifica lanciata dall’assessore Coppola e in generale alla promozione tramite internet, pertanto, la nostra non è una posizione negativa, come dimostra ad esempio anche il recentissimo lancio della pagina Facebook “Commercio Carrarese”. Al tempo stesso, però, riteniamo che sia ancora più importante ad oggi il privilegiare in primis l’attività “materiale”, quella reale, a contatto con il pubblico”. “Per quanto riguarda l’immediato – proseguono Cavazzini e Ghinoi – crediamo che le priorità siano altre: Carrara è una realtà non semplice sotto tanti punti di vista. Ecco perché servono in primo luogo una rivitalizzazione del commercio cittadino, un rafforzamento delle rete fra imprenditori, delle misure mirate a favorire l’afflusso da parte dell’utenza”. “Una volta creato un contenitore adeguato – terminano i due rappresentanti di Confcommercio – a quel punto, sì, ci saranno le condizioni ideali per rilanciare il brand Carrara anche attraverso il canale dell’e – commerce”.

ore: 16:11 | 

comments powered by Disqus