ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

mercoledì, 6 gennaio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/01/06/sequestrati-200-000-euro-di-droga-sulla-a12-a-carrara-e-diretta-in-versilia/

Mediavideo Antenna3

Sequestrati 200.000 euro di droga sulla A12 a Carrara e diretta in Versilia

di  Redazione web

Un altro maxi-carico di droga diretta in Versilia, dal valore di circa 200.000 euro, è stata intercettata dalla polizia stradale. Oltre 400 i panetti di hashish, per un totale di 40 chili, trovati a bordo di un’auto intercettata dagli agenti sull’autostrada A12, poco prima di Carrara. Il conducente del veicolo, Driss Satia, di nazionalità marocchina, è stato arrestato.

Si tratta del secondo colpo in pochi giorni alla banda di corrieri della droga che arrivano da Milano. Lunedì 4 è stata la Guardia di finanza a intercettare al casello di Massarosa un carico di 150 chili di hashish.

L’ultimo arresto in ordine di tempo è avvenuto dopo le 22 del 5 gennaio,sull’autostrada A12 nel tratto compreso tra il casello di Sarzana e quello di Carrara. Una pattuglia si insospettiva per l’atteggiamento del conducente di una Seat Leon, proveniente dal Nord Italia e diretto verso sud. Quest’ultimo veniva quindi invitato ad uscire al casello di Carrara per sottoporlo ad un controllo di polizia.

Dopo aver chiesto il supporto di un’altra pattuglia, gli agenti iniziavano il controllo della macchina. Nella bauliera posteriore del veicolo veniva rinvenuto un sacco di juta contenente circa 30 chili di hashish, nascosto dentro ad un rudimentale doppio fondo opportunamente celato sotto alcune scatole contenenti pezzi di ricambio di motore; nel vano della ruota di scorta, veniva rinvenuto un altro contenitore di plastica con all’interno circa dieci chili, sempre di hashish.

Al termine della perquisizione, veniva sequestrate sia la droga che l’auto, portato alla Sottosezione di Viareggio per il prosieguo degli accertamenti coordinati dal comandante Salvatore Ripa e dall’ispettore capo Mauro Ciafro.

Satia Driss veniva arrestato e portato in carcere a Massa su disposizione del sostituto procuratore Raffaella Soffio.

 

il tirreno

ore: 17:30 | 

comments powered by Disqus