ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

ore:  14:05 | ALLERTA ARANCIONE DALLE 18 D OGGI ALLE 6 DI DOMATTINA LUNEDI 5 OTTOBRE

martedì, 5 gennaio, 2016

http://www.antenna3.tv/2016/01/05/imm-esce-la-regione-dalla-societaavanti-camera-di-commercio-e-industriali/

Mediavideo Antenna3

IMM: ESCE LA REGIONE DALLA SOCIETA’,AVANTI CAMERA DI COMMERCIO E INDUSTRIALI

di  Redazione web

Nessuna sorpresa, anzi una manovra condivisa già da tempo con i vertici della società e dell’amministrazione e che oltretutto è in sintonia con il piano di riorganizzazione delle partecipate messo a punto dal sindaco in persona: Angelo Zubbani commenta la notizia dell’uscita dell’amministrazione regionale dal capitale azionario di Imm e mette i puntini sulle “i”. «Eravamo informati già da un mese, da quando cioè, insieme ai vertici di Imm, siamo stati convocati a Firenze, dall’assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffo» spiega il primo cittadino, sottolineando che la strategia di uscita della Regione non riguarda solo Imm ma diverse altre società, incluse tutte quelle che gestiscono i principali poli fieristici della regione, ovvero Firenze e Arezzo. «Imm non è il brutto anatroccolo della situazione. L’amministrazione toscana sta seguendo una linea programmatica, analoga a quella avviata anche dal nostro comune, che prevede la dismissione di molte partecipazioni» aggiunge Zubbani.

Non a caso, all’incontro di un mese fa con l’assessore regionale, oltre al presidente di Imm Fabio Felici e al sindaco di Carrara, sono stati invitati anche i vertici di Camera di Commercio e Assindustria: «Ciuoffo ha lanciato un appello a questi due soggetti, affinchè incrementino il loro impegno verso Imm » ha raccontato il primo cittadino. Un appello quello dell’assessore regionale che, inevitabilmente, porta a ipotizzare un quadro in cui la Regione Toscana possa cedere il suo 36,4% di quote di Imm proprio a Camera di Commercio e Assindustria: «Non ne abbiamo parlato esplicitamente» taglia corto Zubbani annunciando, per la prossima settimana, una riunione con la dirigenza di CarraraFiere e Imm, e i vertici di Camera di Commercio e Assindustria chiamati esplicitamente proprio dal sindaco a «farsi avanti».

ore: 19:23 | 

comments powered by Disqus