ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

martedì, 29 dicembre, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/12/29/traffico-verso-il-porto-documento-congiunto-buffoni-volpi/

Mediavideo Antenna3

Traffico verso il porto. Documento congiunto Buffoni-Volpi

di  Redazione web

La questione dei transiti dei mezzi pesanti sulla nostra viabilità va ricondotta ad un tavolo istituzionale”– così esordiscono, assieme, il Presidente della Provincia, Narciso Buffoni ed il Sindaco di Massa, Alessandro Volpi, all’uscita dell’incontro convocato dalla Prefettura sul tema dei transiti dei mezzi pesanti sulla viabilità provinciale nel Comune di Massa; incontro convocato a seguito della concessione al Gruppo Grendi di una parte delle banchine del Porto di Marina di Carrara.

Il tema della viabilità sostenibile ed a servizio delle nostre attività industriali e logistiche va, infatti, ricondotta – proseguono Buffoni e Volpi – ad una logica di sistema e di sviluppo armonico dei territori; sarebbe, infatti, assolutamente non in linea con quanto stiamo cercando di realizzare sui Tavoli istituzionali, con riguardo ad esempio alla re-industrializzazione della nostra Zona Industriale, escludere a priori certe opzioni o, al contrario, sposarle per partito preso tout court.”

Se è vero che lo sviluppo della nostra logistica non può che passare da uno sviluppo dei traffici veicolari, almeno in entrate ed uscita dall’hub portuale di Marina di Carrara, contemporaneamente il territorio deve sforzarsi di cercare le migliori soluzioni per rendere compatibile questo aumento dei traffici con la sostenibilità delle infrastrutture interessate e con la co-esistenza delle altre attività .”

E cercare ed ottenere le ragioni della sostenibilità e della co-esistenza è compito primo del tavolo Istituzionale provinciale che ha il dovere di affrontare, con spirito di coesione istituzionale, anche le problematiche più difficili del nostro territorio e di trovare, come abbiamo fatto in passato, le soluzioni più convincenti .”

 Siamo, quindi, certi che, al di là delle dichiarazioni polemiche che sono apparse sulla stampa locale, il territorio, in sede di tavolo istituitale, saprà trovare la giusta e necessaria coesione anche per queste problematiche.”

Su questo percorso – concludono Buffoni e Volpi – da svilupparsi nei prossimi giorni e senza indugiare sulle tematiche ancora aperte, saremo, come sempre costruttivi e disponibili a tutte quelle soluzioni che possano garantire sviluppo, qualità ed investimenti alla nostra area

ore: 19:39 | 

comments powered by Disqus