ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

lunedì, 21 dicembre, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/12/21/massa-ecco-la-nuova-giunta/

Mediavideo Antenna3

Massa: Ecco la nuova Giunta

di  Redazione web

COMUNICATO UFFICIALE DELL’AMMINISTRAZIONE

Cambia il quadro istituzionale, cambiano i compiti delle amministrazioni comunali e, di conseguenza, le risposte che la politica può e deve dare.
Rispetto al 2013, anno in cui è cominciata la legislatura, è mutato in profondità il ruolo che Massa ha nel contesto delle funzioni pubbliche: drasticamente ridimensionate le provincie, infatti, al nostro Comune spettano, tra gli altri, maggiori oneri nei settori delle politiche del lavoro e del turismo. Due settori strategici nel territorio che fino a pochi anni fa trovavano negli organi di rappresentanza provinciale gli interlocutori necessari e naturali.

Partendo da questo contesto la maggioranza ha affrontato una discussione su come meglio rispondere ai nuovi bisogni, ricoscendo e responsabilizzando le forze coinvolte in un documento politico chiaro e nell’ottimizzazione dell’assetto di governo.

In questa cornice è maturata l’esigenza di un potenziamento dello staff del sindaco, coinvolto ormai direttamente in molte emergenze occupazionali, con l’inserimento del professor Mauro Fiori quale capo della segreteria e responsabile dell’attuazione del programma. Il professor Fiori, anche grazie alle esperienze maturate come assessore a Cultura, Istruzione e Sociale, è la persona che insieme al sindaco ha le competenze e la visione d’insieme più ampia rispetto alle priorità amministrative da raggiungere nei diversi settori Una carica che il professor Fiori rivestirà gratuitamente con quello spirito di servizio che ha contraddistinto già la prima metà della sua esperienza amministrativa e che gli consentirà di dare continuità ai percorsi di cambiamento intrapresi con successo nei vari settori.

A potenziare il turismo è stata chiamata Elena Mosti, di Sel. Una ragazza che pur giovane ha studi e master  specifici ed esperienze di lavoro significative nel settore della promozione territoriale. Le deleghe del professor Fiori saranno redistribuite tra i componenti della giunta che si arricchirà di Alessandro Balloni, deputato a seguire due settori pesanti come sociale e edilizia. Balloni è uno dei consiglieri comunali che ha seguito sin dall’inizio il percorso politico e amministrativo dell’attuale primo cittadino e sarà chiamato a coordinare due settori cruciali per lo sviluppo della città.

In consiglio entreranno Loreno Vivoli per Sel e Rosanna Liggio, proveniente dalle liste civiche di supporto al sindaco.

Inutile aggiungere che il passaggio da 5 a sei assessori è a costo zero, visto che lo spirito di questa amministrazione è stato e continua ad essere quello di dare risposte cercando di gravare il meno possibile sulle tasche dei cittadini. E quindi è confermato il risparmio, rispetto alle precedenti consiliature di oltre 400.000 euro per anno di cd “costi della politica” (oltre 2 milioni a fine legislatura), a dimostrazione che dai tagli si possono ottenere risorse vera per la collettività.

Questa sera alle 21 ci sarà una conferenza aperta alla città per presentare la nuova giunta alla città.

 

———————————————————————————————————————

(Ndr) Specifica:

Elena Mosti – Assessore al Turismo e Comunicazione

Alessandro Balloni Assessore al Sociale e Edilizia Popolare

Mauro Fiori – Capo di Gabinetto

La Cultura rimane in carico  al Sindaco e sarà seguita direttamente da Mauro Fiori

Invariate le altre deleghe

 

ore: 19:12 | 

comments powered by Disqus