ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

venerdì, 11 dicembre, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/12/11/addio-a-bondielli-il-re-del-parco-dei-ciliegi-ha-legato-il-suo-volto-a-manifestazioni-come-miss-massa-e-vota-la-mascherina/

Mediavideo Antenna3

Addio a Bondielli, il ‘re’ del Parco dei Ciliegi Ha legato il suo volto a manifestazioni come Miss massa e Vota la mascherina

di  Redazione web

Se n’è andato all’improvviso, Gianfranco Bondielli, 81 anni, fondatore del parco dei Ciliegi di Camponelli. Se n’è andato in silenzio, tra le pareti di casa dove la figlia Rita lo accudiva con amore: gli è stato fatale un infarto che lo ha colpito ieri pomeriggio. Ex presidente dell’associazione «Solidarietà 2000» ed ex gestore del parco dei Ciliegi, Bondielli lascerà sicuramente un segno del suo passaggio.

Personaggio molto conosciuto e stimato da tutti, aveva messo il suo cuore in quel polmone verde in centro città, dedicandovi quindici anni della sua vita, accompagnato da estro, fantasia, voglia di trasformare quel fazzoletto di terra in un luogo di socializzazione per tutte le età. Proprio col suo intervento quell’area per anni ostaggio del degrado, era tornata ad essere un bellissimo punto di ritrovo e riferimento per tutta la città: di fatto, il primo parco pubblico cittadino.

Chi non ricorda le feste del «Carnevale dei piccoli?» E non solo: aveva portato al parco dei Ciliegi ospiti illustri come gli attori Franca Rame e Dario Fo e il comico Giorgio Panariello. Legato al mondo della cultura, aveva aperto spazi per ospitare mostre e presentazione di libri, dedicato serate a eventi molto gettonati quali «Bravo Bravissimo» per le selezioni regionali dei mini-artisti, il «Festival dei cocktail» coinvolgendo i locali pubblici. Indimenticabili le gare di ballo e le numerose sfilate di moda che hanno visto sulla passerella di Camponelli centinaia di ragazze.

Il Parco dei Ciliegi ha accolto anche il sogno di tante giovani bellezze apuane con l’elezione di «Miss Massa», evento promosso dal patron Bondielli, sempre con lo stesso entusiasmo e la voglia di creare qualcosa di importante per la sua città. Bondielli era un vulcano di idee, sempre lì, elegante e sorridente, pronto ad accogliere ospiti famosi ma anche a ricevere quotidianamente gli amici del parco, da zero a cento anni.

QUEL PARCO era la sua oasi verde cresciuta nel mezzo di palazzi e strade di scorrimento, viva anche nella solidarietà con le associazioni di volontariato, tra cui la Lilt. Gianfranco Bondielli amava il «suo» parco e si prendeva cura degli ospiti che andavano ai Ciliegi per ballare, cantare, giocare a carte, per una tombolata o per festeggiare qualche evento particolare, tra cui compleanni dei bambini. I funerali di Gianfranco Bondielli si svolgeranno domani alle 9.40 partendo dall’obitorio con messa alle 10, alla chiesa della Madonna degli Oliveti. Alla famiglia di Gianfranco Bondielli le più sentite condoglianze dalla nostra redazione.

 

la nazione

ore: 12:47 | 

comments powered by Disqus