ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

venerdì, 27 novembre, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/11/27/la-pallavolo-massa-questa-domenica-sara-al-palasport-ferrara-per-affrontare-il-niagara-marco-lotito-saluta-massa/

Mediavideo Antenna3

La Pallavolo Massa questa domenica sarà al Palasport Ferrara per affrontare il Niagara. Marco Lotito saluta Massa

di  Redazione web

Sfida al 4 Torri. La Pallavolo Massa questa domenica (ore 18.00, arbitri Lorenzin e Tassini) sarà ospite al Palasport di Piazzale Azzurri D’Italia di Ferrara per affrontare il Niagara. Il successo casalingo contro Conselice ha regalato punti e morale ma non ha spazzato via definitivamente le incertezze e le discontinuità di un gruppo ancora alla ricerca del proprio massimo potenziale. Massa può dare di più. Lo sa Masini e lo sanno i suoi giocatori. Serve quindi fare un salto di qualità e farlo in trasferta, contro un’avversaria difficile come Ferrara può avere valore doppio. Tra i padroni di casa attenzione alla qualità offensiva di Drago, opposto di categoria e di grande qualità. Attenzione, però, soprattutto alla qualità ed alla continuità del proprio gioco per una Pallavolo Massa che, dopo aver fatto molto male a Carpi, contro la Foris è riuscita ad esprimere il proprio volley solo a sprazzi.

Appunto, serve continuità di risultati e di rendimento e la trasferta a Ferrara è un’ottima occasione per iniziare una nuova fase di questa affascinante stagione. Come anticipato non ci sarà Marco Lotito che, per motivi di lavoro, ha interrotto anzitempo la sua avventura toscana.

La rosa delle due squadre:

Niagara 4 Torri Ferrara: Drago, Baldazzi, Bortolato, Boscolo, Bernard, Di Renzo, Morelli, Ballestrazzi, Fontana, Govoni, Borgatti, Bragatto. All. Martinelli.

Pallavolo Massa: Masini, Ragosa, Nannini, Riviera, Bernieri, Cannistrà, Sarpong, Briglia, Agostini, Colombini, Grassini. Allenatori: Andrea Masini e Sandro La Ferla

Marco Lotito saluta Massa. Una scelta di vita, un’offerta lavorativa irrinunciabile fanno separare le strade dell’attaccante nativo di Melfi e della società del patron Italo Vullo. Una perdita importante per il gruppo di Andrea Masini che, lo ricordiamo, poco meno di un mese fa aveva risolto consensualmente l’accordo con Lorenzo Gemmi. Questa ulteriore defezione potrebbe quindi spingere la società sul mercato anche se le premesse di qualunque possibile operazione sono chiare: l’eventuale arrivo deve spostare gli equilibri altrimenti si rimane così.

Tornando però all’addio di Lotito ecco le sue ultime parole da giocatore della Pallavolo Massa.

“E’ una situazione strana – dice l’attaccante di Melfi – è la prima volta nella mia carriera pallavolistica che lascio durante la stagione. Lo faccio a malincuore ma l’età avanza e davanti ad un’offerta lavorativa importante non ho potuto dire no”. E’ un addio al volley? “La pallavolo è stata la mia vita per tanti anni e lasciarla del tutto sarà difficile. Spero di poter continuare a giocare anche se in categorie minori”. La scelta di lasciare Massa non è maturata negli ultimi giorni. Il tuo rendimento delle ultime gare aveva fatto forse trasparire un disagio che maturava. ”E’ vero non era una situazione piacevole neanche per me. Forse non sono riuscito a dare il massimo. Avevo in testa questa grande opportunità lavorativa ed una scelta importante. Ti assicuro che non è stato un periodo semplice”. Cosa ti senti di dire ai tifosi di Massa? “Faccio a loro ed alla società un grandissimo in bocca al lupo. La squadra è composta da grandissimi professionisti e bravi atleti e sono sicuro che troveranno un equilibrio vincente anche senza di me. Anche perché hanno un allenatore bravo e che stimo moltissimo. Auguro davvero a Massa di raggiungere gli obbiettivi che merita”.

ore: 20:18 | 

comments powered by Disqus