ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

sabato, 21 novembre, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/11/21/intossicate-dal-gas-paura-per-madre-e-figlia-massa-sono-finite-al-pronto-soccorso-in-codice-rosso-per-una-caldaia-difettosa-sono-fuori-pericolo/

Mediavideo Antenna3

Intossicate dal gas, paura per madre e figlia Massa, sono finite al pronto soccorso in codice rosso per una caldaia difettosa. Sono fuori pericolo

di  Redazione web

Madre e figlia intossicate da una fuga di gas. Il fatto è accaduto nelle notte tra venerdì 20 e sabato 21 in una abitazione in via del Duca, una strada che collega via Romana a via Pradaccio. L’allarme è scattato intorno alle 22 quando al 118 arriva una richiesta di soccorso. Le due donne riuscivano a respirare a fatica.
Sul posto sono intervenute due ambulanze e i vigili del fuoco che si sono messi subito a lavoro per capire da dove venisse la fuga di gas, mentre le due donne, di 51 e 19 anni, venivano portate al pronto soccorso del nuovo Ospedale Apuane con codice rosso. L’intossicazione è dovuta a una fuga di monossido di carbonio, provocato da una caldaia difettosa in una abitazione piccola che si è riempita subito di gas.
Le donne hanno riportato compromissioni agli organi e sono state portate in urologia per accertamenti, ma sono fuori pericolo.

 

il tirreno

ore: 12:10 | 

comments powered by Disqus