ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

martedì, 17 novembre, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/11/17/lettera-aperta-carrara-milano-in-treno-210-km-via-pontremoli-circa-4-ore/

Mediavideo Antenna3

Lettera aperta Carrara-Milano in treno 210 km via Pontremoli circa 4 ore

di  Redazione web

A: ferri cosimo,nardi martina, bugliani giacomo,giannarelli giacomo
Ogg: I: la Pontremolese
Andare a Milano,centro economico e finanziario di rilevanza europea,scegliendo il treno,è un’avventura sia per il tempo di percorrenza e sia per la mancanza di treni nelle ore serali. Eppure il passaggio della Cisa da secoli mette in comunicazione la pianura padana con la costa tirrenica. è nota l’importanza che ha avuto la via francigena nel medioevo e le ricadute sul piano economico e culturale. credo non serva scomodare testi universitari per capire come sia strategico avere comunicazioni efficienti e veloci. Ricordo che una classe dirigente piu avveduta ha dato vita,anche in presenza di resistenza e contestazione in molti comuni della lunigiana,negli anni 70,all’autocammionale della Cisa e i risultati sono ben visibili. Ma oggi,a distanza di 40 anni,si viaggia in treno da Milano in treno da Milano a Roma in 3 ore e mezzo. Ora,dato che dobbiamo prendere atto dell’inadeguatezza della classe dirigente che ci amministra da più di 20 anni,domando a voi che siete nuovi rappresentanti della nostra provincia e sicuramente avete l’ambizione di rilanciarla,se ritenete importante,nel 2015,adeguare le infrastrutture. Il primo obiettivo è impegnarsi per portare a termine la POntremolese,iniziata degli anni ’90,facendo capire alla regione toscana che non accettiamo più di essere considerati cittadini di serie B.
Morotti Luciano.

ore: 18:54 | 

comments powered by Disqus