ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

venerdì, 13 novembre, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/11/13/prime-ambulanze-e-primi-pazienti-al-pronto-soccorso-del-nuovo-ospedale-entrato-ufficialmente-in-funzione-oggi-alle-14-tutto-ha-funzionato-perfettamente/

Mediavideo Antenna3

PRIME AMBULANZE E PRIMI PAZIENTI AL PRONTO SOCCORSO DEL NUOVO OSPEDALE ENTRATO UFFICIALMENTE IN FUNZIONE OGGI ALLE 14.TUTTO HA FUNZIONATO PERFETTAMENTE

di  Redazione web

SERVIZIO COMPLETO NELLE EDIZIONI DEL TG

Venti accessi dopo poco più di un’ora: sono i primi numeri del pronto soccorso del Nuovo Ospedale delle Apuane, entrato ufficialmente in funzione alle 14 di questo pomeriggio. Qualcuno, si è presentato in pronto soccorso con largo anticipo, attendendo pazientemente l’apertura; dopo pochi minuti sono arrivate anche le prime ambulanze. Sono stati registrati quattro codici gialli, uno rosso per un blocco atrio ventricolare. Effettuata la prima Tac e sono perfettamente in funzione tutti i macchinari.

Giornata epocale per la sanità apuana, ha ricordato il dottor Giuliano Biselli, direttore sanitario del presidio. Da oggi, i cittadini dovranno recarsi in viale Mattei. Il pronto soccorso del NOA potrà concludere l’iter diagnostico di 120 pazienti al giorno senza criticità; i tempi di attesa si allungheranno – mezz’ora per i codici gialli, due ore per i verdi – quando i numeri cresceranno.

L’ospedale di Massa  è  praticamente vuoto: questa mattina sono stati trasferiti al Noa gli otto pazienti di malattie infettive e cinque di psichiatria; nel pomeriggio è stata completato il trasferimento dell’area medica. Tra domani e domenica la Asl procederà con lo spostamento dei pazienti di Carrara, dove in questi giorni si sono concentrati i ricoveri, circa sessanta persone. Domenica sera al Nuovo Ospedale dovrebbero dormire circa un centinaio di pazienti. Già attivi da giorni gli ambulatori, il reparto dialisi e i laboratori analisi; pronto anche il Cup. Nel frattempo stanno terminando gli ultimi lavori in attesa dell’apertura completa. Al primo piano, dedicato all’area commerciale ed amministrativa aprirà il bar e per ora sono pronte un’edicola e la banca. Il 23, ultimo reparto ad essere trasferito, sarà il dipartimento materno infantile.

 

ore: 21:52 | 

comments powered by Disqus