ore:  14:17 | allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23.59 di Mercoledì 06 Gennaio 2021

ore:  13:46 | Codice giallo per neve e rischio idrogeologico su quasi tutta la regione

ore:  12:48 | Emesso aggiornamento allerta codice Giallo per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Martedi 05.01.2021

ore:  16:10 | Allerta meteo ‘gialla’ prorogata per tutto domani, lunedì 4 gennaio

ore:  13:13 | Emessa aggiornamento allerta codice GIALLO per rischio idrogeologico idraulico del reticolo minore attualmente in corso, fino alle ore 23,59 di Domenica 03.01.2021

sabato, 24 ottobre, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/10/24/chiedono-di-usare-il-bagno-e-rubano-ori-vittima-della-truffa-una-signora-di-75-anni-che-ha-fatto-entrare-in-casa-due-giovani/

Mediavideo Antenna3

Chiedono di usare il bagno e rubano ori. Vittima della truffa una signora di 75 anni che ha fatto entrare in casa due giovani

di  Redazione web

Le hanno chiesto di usare il bagno, approfittando del fatto che fosse sola in casa. Con questo gioco, un’anziana donna di 75 anni è stata derubata di alcuni gioielli preziosi.
Il fatto è accaduto nei giorni scorsi in un’abitazione di Marina di Carrara, proprio davanti al campo scuola. Era pieno pomeriggio, quando l’anziana signora, in quel momento sola in casa, sente bussare alla porta. Si affaccia e vede due donne;«giovani rom» dirà poi ai carabinieri. Le chiedono di usare il bagno e un bicchiere d’acqua. La donna, forse un po’ ingenuamente, le ha fatte accomodare.
E mentre una, in cucina, la distraeva, l’altra rovistava nelle camere portandosi via collane, orecchini e braccialetti d’oro. L’anziana signora non si è accorta subito del furto. Solo il giorno dopo, accorgendosi che mancava qualcosa dal comodino ha iniziato a cercare i gioielli e, non trovandoli, ha collegato alla vicenda avvisando immediatamente i carabinieri che sono intervenuti sul posto.
Le forze dell’ordine stanno portando avanti le indagini del caso, anche controllando le telecamere del campo scuola per cercare di identificare le due donne autrici del furto, ma a una prima ricostruzione sembrerebbe che le telecamere non abbiano ripreso nulla. Fortunatamente la donna non aveva denaro in casa, ma il bottino è comunque ingente: gioielli con anche un incalcolabile valore affettivo.

 Non è questo il primo furto che viene messo a segno in quella zona, tanto che gli abitanti si dicono preoccupati ed esasperati. Intanto, se è più difficile controllare i furti notturni, rimane la regola aurea di non far entrare in casa persone che non si conoscono.

 

il tirreno

ore: 18:38 | 

comments powered by Disqus