ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

mercoledì, 7 ottobre, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/10/07/i-comitati-no-a-r-u-scendono-in-piazza-una-fiaccolata-contro-il-cemento-sabato-10-ottobre-2015-ritrovo-piazza-garibaldi-ore-2030/

Mediavideo Antenna3

I comitati no A.R.U. scendono in piazza Una fiaccolata contro il cemento Sabato 10 ottobre 2015. Ritrovo Piazza Garibaldi ore 20,30

di  Redazione web

Il dissenso non dorme mai. E non ha dormito nelle ultime settimane. I comitati civici sorti a catena per dire no a quanto previsto dal regolamento urbanistico del Comune di Massa in tema di Ambiti di Riorganizzazione Urbanistica, a cominciare da quello “storico” dei Quercioli, per passare poi a quelli della Rocca, di Turano, di Lungofrigido (Aru5.01), di Romagnano e di Castagnola, hanno continuato il loro cammino di confronto interno e presa di coscienza, supportandosi , consapevoli che la questione ARU non riguarda il ristretto confine dei giardini di un singolo ambito, ma la qualità della vita di un intero territorio comunale.

Abbiamo scelto di proseguire uniti e di alzare il livello della nostra protesta. Di fronte alle promesse di chi ci vuole rassicurare restiamo ancorati al nostro più che ragionevole dubbio, cementato dalla irragionevolezza di un comportamento istituzionale che non ha brillato per processi partecipativi e informativi inclusivi.

Abbiamo deciso di scendere in piazza tutti assieme con una fiaccolata in programma sabato 10 ottobre (ritrovo alle ore 20,30 in Piazza Garibaldi, scelta non del tutto casuale) contro il cemento, l’usurpazione delle terre e il potere del regolamento urbanistico.

Ognuno di noi avrà uno zainetto invisibile sulle spalle pieno del disagio sociale, fatto di ansie, ma anche di un costo economico ingiusto, causato dall’adozione non condivisa di uno strumento che va apertamente contro la cittadinanza.

Con questa manifestazione e con lo striscione di apertura segneremo quella che abbiamo deciso sia d’ora in poi la nostra linea del Piave, ritenendo che sia ingiusto, per poter esercitare un diritto democratico soggiacere alle forche caudine delle “osservazioni”, onerose sotto ogni punto di vista.

E questo diritto lo vogliamo chiedere per tutti e nell’interesse di tutti.

Il percorso che seguiremo: Piazza Garibaldi, Viale Eugenio Chiesa, Via Democrazia, Via Crispi, Via Alberica, via Traversa, via Beatrice, Piazza Mercurio, Via Cairoli, Piazza della Conca, Via Guglielmi, via Dante, Piazza aranci. Conclusione sotto il palazzo comunale

Chi ha a cuore il futuro sostenibile del nostro territorio è invitato ad unirsi a noi.

I presidenti dei comitati civici di Quercioli, Maria Rosa Baldini, Rocca, Francesco Mosti, di Turano, Giuliano Bianchi, di lungo Frigido Aru5.01, Andrea Biagini, di Castagnola, Carlo Ferrari e di Romagnano, Edoardo Bontempi.

ore: 16:56 | 

comments powered by Disqus