ore:  11:45 | Maltempo, codice giallo per temporali e rischio idrogeologico per tutta la regione

ore:  10:55 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti dalle ore 22.00 di Giovedì 15 Ottobre alle ore 10.00 di Venerdì 16 Ottobre 2020

ore:  12:40 | allerta codice giallo per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore dalle ore 18.00 di Mercoledì 14 Ottobre alle ore 13.00 di Giovedì 15 Ottobre 2020

ore:  14:14 | Esteso a domani allerta meteo di codice ‘giallo’. Attesi anche forti venti nell’area fiorentina

ore:  13:40 | allerta colore giallo per rischio idrogeologicoidraulico- temporali forti -mareggiate e vento a partire dalle ore 20.00 Martedì, 06 Ottobre alle ore 12.00 Mercoledì, 07 Ottobre 2020

domenica, 4 ottobre, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/10/04/rogo-nella-notte-in-fiamme-la-costa-mauro-ad-albiano-le-fiamme-stanno-divorando-un-capannone-di-4mila-metri-quadri-pieno-di-plastica-allarme-nel-paese/

Mediavideo Antenna3

Rogo nella notte: in fiamme la ‘Costa Mauro’ ad Albiano Le fiamme stanno divorando un capannone di 4mila metri quadri pieno di plastica. Allarme nel paese

di  Redazione web

Terrore ad Albiano Magra per il rogo che sta divorando la «Costa Mauro», una ditta specializzata nel recupero di plastica, vetro e ferro dalla spazzatura. L’allarme è suonato poco dopo le 20. Quando sul posto sono giunte le squadre dei vigili del fuoco di Aulla, sul posto l’aria era quasi irrespirabile.

Le fiamme hanno aggredito un capannone di quasi 4mila metri quadrati dove viene raccolta la plastica frutto della lavorazione dei rifiuti urbani gettati disordinatamente nei cassonetti. Facile immaginare l’odore , fortissimo, che si sente nell’aria. Un odore talmente forte che sta obbligando i vigili del fuoco a lavorare con le mascherine al volto. E due vetture, una del Comune di Aulla e una della Croce Rossa di Albiano, stanno girando per le strade del paese per avvertire la popolazione di non aprire le finestre e di non uscire all’aperto per non dover respirare l’aria carica di sostanze chimiche.

I pompieri stanno riversando tonnellate d’acqua sui tetti del capannone ma avvicinarsi troppo è quasi impossibile. Sul posto sono subito arrivati i carabinieri di Aulla, la sindaco Silvia Magnani ed il titolare dell’azienda, Mauro Costa, accompagnato dalla moglie e dalla figlia. Il titolare dell’azienda e i suoi operai oggi non erano al lavoro. Domenica, l’azienda è infatti chiusa.

Particolare importante. Non è la prima volta che qualcuno appicca il fuoco alla «Costa Mauro». In passato l’azienda era stata vittima anche di un tentativo di estorsione, con esponenti forse vicini all ’ndrangheta che avevano chiesto il pizzo. Il titolare si era opposto e aveva denunciato i malviventi. Tra le cause dell’incendio comunque si parla anche di autocombustione.

I genitori dei bambini hanno paura e stanno chiamando il Comune per sapere se domani le scuole resteranno chiuse. La sindaco Silvia Magnani si è riservata di dare comunicazione in tal senso.

 

la nazionecostacosta2

ore: 22:32 | 

comments powered by Disqus