ore:  14:01 | Ghiaccio, codice arancione per lunedì 15 febbraio su quasi tutta la Toscana

ore:  11:28 | Emessa allerta codice Giallo per Rischio Ghiaccio, dalle ore 20:00, di Sabato 13 Febbraio 2021, fino alle ore 12:00 e dalle ore 18:00 fino alle ore 23:59 di Domenica 14 Febbraio 2021

ore:  12:12 | allerta Gialla per Rischio Idrogeologico reticolo minore dalle ore 17:00 di Sabato 30 Gennaio, fino alle ore 02:00, di Domenica 31 Gennaio 2021;

ore:  12:38 | allerta Arancione per Ghiaccio dalle ore 18:00 di Lunedì 25 Gennaio 2021, fino alle ore 12:00, di Martedì 26 Gennaio 2021

ore:  12:48 | allerta Arancione per Mareggiate attualmente in corso fino alle ore 23:59 di Sabato 23 Gennaio 2021;Allerta gialla per rischio Idrogeologico reticolo minore, mareggiate e vento fino alle ore alle 23:59 Di Domenica 24 Gennaio 2021.

lunedì, 21 settembre, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/09/21/multe-stradali-telelaser-se-manca-la-segnaletica-a-destra-e-a-sinistra-della-carreggiata-a-doppia-corsia-la-multa-e-nulla-le-postazioni-elettroniche-devono-essere-visibili/

Mediavideo Antenna3

Multe stradali. Telelaser, se manca la segnaletica a destra e a sinistra della carreggiata a doppia corsia la multa è nulla. Le postazioni elettroniche devono essere visibili.

di  Redazione web

Le postazioni di rilevamento elettronico della velocità devono essere ben visibili e pertanto servono due cartelli invece che uno per avvisare il conducente intento nella manovra di sorpasso che è in corso. In assenza di doppio segnale quando la carreggiata è a doppia corsia la multa del telelaser è nulla. E’ quanto deciso con la sentenza n° 856/15, pubblicata dalla sezione civile del Tribunale di Trento se pur l’automobilista andava a 170 l’ora con 80 chilometri sopra oltre il limite fissato su quel tratto della statale del Brennero. Il giudice di pace aveva confermato la sospensione della patente, il taglio di dieci punti e la multa di 822 euro. Mentre il Tribunale ribaltando la sentenza ha interpretato il comma 6 bis introdotto all’articolo 142 Cds dall’articolo 3 del decreto legge 117/07, secondo cui le postazioni del rilevamento elettronico della velocità devono essere preventivamente segnalate agli automobilisti. È la stessa foto prodotta dal Comune, a far scattare l’annullamento del verbale: dall’immagine emerge come il cartello che segnala la postazione di controllo sia rivolto verso la laterale destra, vale a dire verso la strada che si immette nella statale percorsa dal veicolo sanzionato; in questo caso, scrive il giudice, i cartelli devono essere due, uno alla destra e uno alla sinistra della stessa carreggiata perché l’automobilista intento nella manovra di sorpasso, come il conducente sanzionato, non è in grado di vedere il cartello posto a destra della carreggiata in quanto coperto dal veicolo sorpassato. E se il cartello serve a segnalare la presenza della postazione di rilevamento, devono vederlo tutti i guidatori: quelli che marciano più a destra ma anche coloro che percorrono la corsia di sorpasso. Non ha senso distinguere fra segnali fissi e mobili, come invece fa il Comune.

ore: 17:12 | 

comments powered by Disqus