ore:  15:12 | Maltempo, codice arancione per temporali, vento e mareggiate dalle 18 di oggi, giovedì, alle 20 di sabato 26 settembre

ore:  14:34 | Coronavirus: TOSCANA – 90 nuovi casi, 1 decesso, 93 guarigioni

ore:  13:02 | allerta colore Giallo per rischio idrogeologico idraulico e temporali forti a partire dalle ore 13.00 Mercoledì, alle ore 23.59 Giovedì, 24 Settembre 2020

ore:  14:57 | Codice giallo per pioggia e temporali fino alla mezzanotte di domani

ore:  13:02 | Maltempo, codice giallo per temporali forti fino alle 20 di oggi

sabato, 19 settembre, 2015

http://www.antenna3.tv/2015/09/19/vitello-finisce-nel-dirupo-salvato-dallelicottero/

Mediavideo Antenna3

Vitello finisce nel dirupo: salvato dall’elicottero

di  Redazione web

È caduto in un dirupo mentre stava facendo una passeggiata, un brutto volo che poteva anche costare la vita. Invece è riuscito a salvarsi, forse perché la vegetazione ha attutito l’impatto con il terreno. Ma si è ferito e non riusciva a muoversi da quel fazzoletto che lo metteva al riparo da un altro precipizio. Ha iniziato a farsi sentire e ha attirato l’attenzione di un passante che a quel punto ha dato l’allarme. E sono partiti i soccorsi, che hanno richiesto cinque ore di lavoro e l’impiego dell’elicottero dei vigili del fuoco. Perché quei quattrocento chili non ne volevano sapere di sollevarsi. E soprattutto scalciavano. E sì perché il protagonista di questa vicenda, avvenuta nel pomeriggio Cerreto di Montignoso, è un vitello di sei mesi appena. Ma di svariate centinaia di chili di peso. A salvarlo sono stati i vigili del fuoco intervenuti immediatamente quando hanno saputo quello che era capitato. L’animale era nervoso e muggiva con tutta la forza che aveva, stava chiedendo aiuto come avrebbe fatto un essere umano. Ma raggiungere il bovino non è stato semplice perché non c’erano strade praticabili. E così è stato deciso di impiegare l’elicottero: operazione delicata perché non solo bisognava legare il vitello, ma poi bisognava pure issarlo. Senza terrorizzarlo ulteriormente: il rischio era quello che potesse creare dei problemi al pilota. E così è stato sedato

il tirreno

 

ore: 21:07 | 

comments powered by Disqus